Salute mentale

La salute e il benessere mentale sono fondamentali per la qualità della vita e la produttività degli individui, delle famiglie e delle comunità: non c’è salute senza salute mentale (Dichiarazione sulla Salute mentale per l’Europa, 2005).
La disabilità provocata dalle malattie mentali e i relativi costi rappresentano circa il doppio della disabilità e dei costi dovuti a tutte le forme di cancro e sono comunque maggiori della disabilità e dei costi delle malattie cardiovascolari (indicatore Daly’s – OMS).
La prevalenza annuale dei disturbi mentali nella popolazione generale italiana è dell’8% circa (Ministero della Salute).
Il nuovo Piano Socio Sanitario Regionale 2012-2016 rileva che nel corso degli anni si è registrato un incremento significativo della domanda di interventi psichiatrici, collegati ad una evoluzione qualitativa e quantitativa della patologia psichiatrica. Inoltre vanno aumentando le richieste di visite specialistiche e di presa in carico per disturbi ansioso-depressivi, gli interventi complessivi per i disturbi schizofrenici e dell’umore, l’incidenza dei disturbi di personalità.
L’impostazione degli interventi in questo ambito è basata sui principi di rispetto della dignità della persona, del riconoscimento del bisogno di salute, dell’equità dell’accesso all’assistenza, della qualità e dell’appropriatezza delle cure, della forte integrazione fra area delle cure sanitarie e l’area delle iniziative socio-relazionali.
Gli utenti psichiatrici assistiti negli ospedali (pubblici e privati accreditati) o nei servizi territoriali (ambulatoriali, semiresidenziali e residenziali extra-ospedalieri) del Veneto nel 2015 sono stati 70.822: in rapporto alla popolazione d'età superiore a 17 anni, l'utenza ha approssimato le 173 persone l’anno ogni 10.000 residenti. 


In Evidenza

CONTRIBUTO PER SOSTENERE LE SPESE RELATIVE A SESSIONI DI PSICOTERAPIA

(art. 1-quater, comma 3, del decreto legge 30 dicembre 2021, n.228, convertito con modificazioni dalla legge 25 febbraio 2022, n. 15)

Con questa informativa si spiega come sono trattati i dati raccolti e quali sono i diritti riconosciuti agli interessati ai sensi del Regolamento relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e del D. Lgs. 196/2003, in materia di protezione dei dati personali, così come modificato dal D. Lgs. 101/2018.

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“Regolamento”)

 

  • DGR n. 742 del 21 giugno 2022 - Indicazioni e chiarimenti operativi alla Deliberazione n. 1109 del 06/08/2020 "Sistema di offerta residenziale extra-ospedaliero per minori con patologie psichiatriche - Unità di offerta Comunità Terapeutiche Riabilitative Protette (CTRP Alta intensità assistenziale). Deliberazione n. 34/CR del 24 marzo 2020".
  • DGR n. 371 del 08 aprile 2022 - Definizione modello organizzativo e gestionale dell'area salute mentale.
     

Contatti

Unità Organizzativa Salute mentale e sanità penitenziaria 
Direzione Programmazione Sanitaria 
Palazzo Molin - San Polo 2514 – 30125 Venezia
Tel. 041 2793443
PEC area.sanitasociale@pec.regione.veneto.it

Per qualsiasi informazione, proposta o suggerimento: salute.mentale@regione.veneto.it



Data ultimo aggiornamento: 11 agosto 2022