RECLUTAMENTO ED ESERCIZIO TEMPORANEO DI ATTIVITA’ SANITARIA DI QUALIFICHE PROFESSIONALI SANITARIE E DELLA QUALIFICA DI OSS - articolo 6-bis d.l. 105/2021 convertito con l. 126/2021 s.m.i.
 

La normativa vigente consente fino al 31 dicembre 2025 l’esercizio temporaneo, nel territorio nazionale, dell’attività lavorativa in deroga al riconoscimento da parte del Ministero della Salute dei titoli di studio sanitari conseguiti all’estero, a coloro che intendono esercitare presso strutture sanitarie o socio-sanitarie, pubbliche o private o private accreditate, attività sanitaria.

Ai sensi del comma 2 dell’art. 15 del D.L. n. 34 del 30 marzo 2023, convertito dalla L. n. 56 del 26 maggio 2023, entro 90 giorni dalla data di entrata in vigore della stessa L. 56/2023, dovrà essere adottata in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano una INTESA che conterrà la disciplina per l’esercizio temporaneo dell’attività lavorativa sino al 31 dicembre 2025, da parte di coloro che sono in possesso di un titolo sanitario conseguito all’estero e non riconosciuto.
Sino a quando non sarà adottata la predetta intesa e i relativi provvedimenti attuativi da parte delle Regioni, continuano ad applicarsi le disposizioni recate all’articolo 6-bis del D.L. n. 105/2021, convertito con modificazioni dalla L. n. 126/2021 e all’articolo 13 del D.L. 18/2020, convertito in legge con modificazioni dalla legge n. 27/2020.

 

La Regione del Veneto ha dato attuazione all’art. 13 del D.L. 18/2020 e all’art. 6-bis del D.L. n. 105/2021, rispettivamente convertiti in legge, dando mandato ad Azienda Zero di emanare un avviso pubblico volto a raccogliere le MANIFESTAZIONI DI INTERESSE da parte di coloro che sono in possesso delle qualifiche di:

- INFERMIERE,
- OPERATORE SOCIO-SANITARIO,
conseguite in un Paese estero e che intendono svolgere attività lavorativa presso le Aziende ULSS, le Aziende Ospedaliere del Veneto e l’Istituto Oncologico Veneto.

 

L’avviso pubblico di manifestazione di interesse è reperibile al seguente link:
https://aziendazero.concorsieavvisi.it/index.cfm?action=trasparenza.concorso&id=304

 

I DATORI DI LAVORO DIVERSI dalle Aziende ed Enti del Servizio sanitario regionale sopra specificati, provvedono in proprio alla ricerca e al reclutamento temporaneo dei professionisti sanitari di cui necessitano, in possesso di una qualifica professionale conseguita all’estero e non riconosciuta dal Ministero della Salute,  secondo quanto previsto dai sopra citati articolo 13 e articolo 6-bis.
Rimane ferma la possibilità per tali datori di lavoro di richiedere ad Azienda Zero gli elenchi formati in ragione della predetta manifestazione di interesse.

 

Si evidenzia che non è previsto il rilascio di alcun documento, autorizzazione o nulla osta da parte della Regione del Veneto a coloro che intendono svolgere temporaneamente attività lavorativa ai sensi della normativa citata.



Data ultimo aggiornamento: 12 luglio 2023