Navigazione e manifestazioni nelle acque interne della Regione del Veneto

 

All'interno di questa scheda si possono trovare le seguenti voci:

 

Assegnazione e gestione degli spazi in acqua e a terra nelle zone portuali del Lago di Garda

Manifestazioni nautiche ed eventi vari nelle acque interne. - Rilascio autorizzazione

Targa natanti nella laguna Veneta. - Rilascio contrassegno

 
 
Assegnazione e gestione degli spazi in acqua e a terra delle zone portuali del Lago di Garda
La disciplina del demanio lacuale e della navigazione sul Lago di Garda è contenuta nella Legge Regionale 1 dicembre 1989, n. 52.  
Con la Deliberazione della Giunta Regionale n. 401 del 31 marzo 2020 sono state recentemente aggiornate le Linee guida per l'assegnazione e la gestione degli spazi in acqua e a terra nelle zone portuali dei comuni rivieraschi della sponda veronese del lago di Garda.  La concessione per l’occupazione degli spazi nelle aree portuali si ottiene presentando apposita domanda in occasione della pubblicazione di un bando da parte dei Comuni della sponda veneta del Lago di Garda ( Peschiera del Garda, Castelnuovo del Garda, Lazise, Bardolino, Garda, Torri del Benaco, Brenzone sul Garda, Malcesine).
La durata della concessione è di anni 8 per posti di barca e boe d’ormeggio, di anni 15 per le concessioni commerciali. In base all’art. 7 della Legge Regionale n. 22/2017, che recepisce la direttiva 2006/123/CE, le concessioni non sono prorogabili né rinnovabili.
 
 
Manifestazioni nautiche ed eventi vari nelle acque interne - Rilascio autorizzazione: 
L’autorizzazione/nulla osta allo svolgimento di un evento sportivo e/o ludico ricreativo nelle acque interne di competenza regionale, si ottiene presentando presso gli Ispettorati di Porto, competenti per territorio, la prevista documentazione almeno 60 giorni prima dello svolgimento della manifestazione o dell’evento richiesto.
Per saperne di più, clicca qui.
 
 
Targa natanti Laguna di Venezia - Rilascio contrassegno
Per circolare nelle acque della laguna Veneta con natanti da  a motore con potenza complessiva installata superiore a 10HP (7,36 Kw) è obbligatorio essere in possesso di uno specifico contrassegno identificativo (targa “LV") e di un documento di accompagnamento (badge). L'obbligo della targa è rivolto anche a quanti accedono alla laguna dal mare, o dai fiumi e canali che vi sboccano, ma non riguarda quanti abbiano già un contrassegno rilasciato dalla Capitaneria di Porto. 
 
Dal 01 gennaio 2020 l'attività di rilascio dei Contrassegni di Identificazione dei natanti da diporto per la navigazione nella Laguna Veneta, è gestita da Infrastrutture venete su incarico della Regione del Veneto. 
Per poter richiedere il contrassegno della targa natanti è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti: 
a) aver compiuto il diciottesimo anno di età;
b) non essere interdetto legale o giudiziale;
c) avere la residenza, il domicilio, ovvero la sede legale in Italia, ai sensi delle disposizioni del codice civile ovvero essere reperibile nei modi previsti dalla legge. 
 
La domanda va presentata a Infrastrutture Venete o a uno degli Uffici indicati qui, unitamente a copia di un documento di identità in corso di validità, una foto firmata del natante, 2 marche da bollo da € 16,00 e attestazione del versamento di euro 38. 
Fino al rilascio del contrassegno, il richiedente può circolare nella Laguna Veneta tenendo a bordo copia della presentazione della domanda protocollata da esibire in caso di controlli. 
 
I contrassegni sono personali e hanno una validità di  8 anni.
 
I contrassegni provvisori, validi per circolare occasionalmente nella Laguna Veneta, per periodi non superiori a 30 giorni continuativi, devono essere richiesti a Infrastrutture venete versando € 10,00 per i diritti d'ufficio e € 30,00 come deposito cauzionale. I contrassegni provvisori andranno restituiti entro 40 giorni dal rilascio. 
 
Per ulteriori informazioni sulle procedure per il rilascio dei contrassegni dei natanti, clicca qui
 
 
Normativa
Ordinanza Ministro dell´Interno n. 3170 del 27.12.2001
D.G.R. n. 223 del 7 febbraio 2003 “ Procedure per il rilascio dei contrassegni d´identificazione per natanti da diporto a motore con potenza superiore a 10 HP e circolanti nella Laguna Veneta
 
 
Contatti
Direzione Infrastrutture e trasporti – Tel.  041 2794661






 


Data ultimo aggiornamento: 28 dicembre 2020