Diritti Umani

 

 

La Regione del Veneto, da quasi vent’anni, è attivamente impegnata nella promozione dei diritti umani con azioni di sensibilizzazione ed educazione rivolti alla cittadinanza e in particolare ai giovani. 

 

Programma triennale e piani annuali degli interventi di attuazione della promozione dei diritti umani e della cooperazione allo sviluppo sostenibile

Approvato il Piano annuale 2021 di attuazione degli interventi di promozione dei diritti umani e della cooperazione allo sviluppo sostenibile.

Approvazione del Bando e della modulistica per la presentazione delle richieste di contributo per le iniziative di promozione della cultura dei diritti umani anno 2021 (scadenza 9 agosto 2021)


Con il supporto del “Comitato per i diritti umani e per la cultura di pace”, il Consiglio Regionale approva il programma triennale e la Giunta Regionale definisce la pianificazione degli interventi regionali con i piani annuali degli interventi di promozione dei diritti umani e della cultura di pace.

Le azioni della Regione del Veneto sono:

1)Adempimenti specifici individuati dalla LR 55/1999: 

 -sostegno all’Archivio Pace Diritti Umani: curato dal Centro di Ateneo “Centro Diritti Umani” dell’Università degli Studi di Padova in base ad apposita convenzione. Grazie alle attività dell’Archivio, il Veneto è noto a livello internazionale per le proprie politiche di promozione della cultura dei diritti umani; 
  -Premio regionale “Veneto per la pace e la solidarietà tra i popoli”: il conferimento di un riconoscimento all’attività svolta in uno dei seguenti settori: progettazione educativo-culturale, informazione, produzione artistica, ricerca, cooperazione allo sviluppo. Il premio è stato assegnato fino al 2012 e gli ultimi due conferimenti sono stati effettuati a persone o enti che si sono distinti per le attività realizzate nel campo della cooperazione allo sviluppo e nel settore della progettazione educativo-culturale.

2) Iniziative realizzate direttamente dalla Regione, mirate alla promozione nel territorio veneto di una cultura dei diritti umani e di promozione della pace, attraverso attività culturali, di informazione, ricerca ed educazione da attuarsi secondo un percorso “partecipato” che recepisca e valorizzi le istanze provenienti da enti pubblici impegnati nel territorio.

3) Sostegno finanziario a iniziative realizzate da enti no profit (istituzioni private, organizzazioni non governative ed associazioni di volontariato, istituti scolastici privati, Onlus, organizzazioni sindacali ed imprenditoriali e associazioni di immigrati del Veneto) per i quali viene pubblicato annualmente un bando pubblico.

4) Voucher Educativi riservati alle scuole primarie e secondarie di primo grado, con l’obiettivo di investire sulla creazione di occasioni di incontro tra il mondo dell’associazionismo e quello della scuola per la realizzazione di percorsi educativi rivolti agli alunni.

Per informazioni:

Direzione Relazioni internazionali - Unità Organizzativa Cooperazione internazionale: tel.: 041/279 4305 - 4389 – 4360; e-mail: cooperazioneinternazionale@regione.veneto.it -  sito web 

(torna ad inizio pagina)

Banca dati degli organismi operanti in Veneto in materia di diritti umani e di cooperazione allo sviluppo

 E’ istituita la banca dati degli organismi che operano nel territorio veneto in materia di diritti umani e di cooperazione allo sviluppo al fine di promuovere la condivisione di esperienze, la creazione di nuove sinergie e la costituzione di partnerariati, anche in funzione di possibili partecipazioni a bandi regionali, nazionali o europei.
requisiti minimi richiesti per l’iscrizione sono:
- avere una sede legale o operativa in Veneto
- operare nell’ambito dei diritti umani e della cooperazione allo sviluppo sostenibile così come indicato dalla legge regionale n. 21 del 21 giugno 2018 

L’iscrizione che è libera e facoltativa, si può effettuare accedendo al seguente link  https://modulistica.regione.veneto.it/modulistica/Public/Pratiche e cliccando su "Banca dati su diritti umani e cooperazione allo sviluppo sostenibile" 
I dati raccolti saranno validati e pubblicati nel sito regionale, per una libera consultazione.

Per ulteriori informazioni:

 Direzione Relazioni internazionali - Unità Organizzativa Cooperazione internazionale: tel.: 041/279 4305 - 4389 – 4360; e-mail: cooperazioneinternazionale@regione.veneto.it -  sito web 


 (torna inizio pagina)

 

 



Data ultimo aggiornamento: 12 luglio 2021