Dettaglio contenuto Dettaglio contenuto

Assegno per il Lavoro – Nuovi requisiti, revisione proposte formative, apertura nuovi termini e aumento soglia di overbooking

18 maggio 2018

Con deliberazione n. 584 del 30/04/2018 sono state approvate le modifiche relative alla DGR n. 1095 del 13 luglio 2017. Le nuove disposizioni prevedono l’abbassamento dalla soglia anagrafica all’accesso ai servizi da 35 a 30 anni compiuti. Possono usufruire dell’Assegno per il Lavoro i disoccupati di età superiore ai 30 anni beneficiari e non di strumenti a sostegno del reddito, indipendentemente dalla durata della disoccupazione. È stata ampliata l’articolazione delle proposte formative introducendo anche una diversa modalità di riconoscimento dei costi (corsi di aggiornamento professionale da 32 a 56 e più ore, nuove disposizioni relative ai corsi finalizzati alla certificazione linguistica e informatica, nuova modalità di riconoscimento dei corsi relativi all’abilitazione per l’utilizzo di attrezzature di lavoro). È stata disposta la riapertura dei termini per la presentazione delle domande di adesione per gli enti accreditati ai servizi per il lavoro ed infine, si è ritenuto opportuno innalzare la soglia di prenotazione degli assegni fino all’80% delle risorse effettivamente allocate.
Vai alla pagina del bando



Data ultimo aggiornamento: 29 maggio 2018