vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 611 del 20/04/2019

SCHEDE OSPEDALIERE. ASSESSORE REGIONALE ALLA SANITA’: “NESSUNA PENALIZZAZIONE PER LE AZIENDE SANITARIE VICENTINE”

20/apr/2019 | SCHEDE OSPEDALIERE. ASSESSORE REGIONALE ALLA SANITA’: “NESSUNA PENALIZZAZIONE PER LE AZIENDE SANITARIE VICENTINE”

Notizia n. 610 del 20/04/2019

SCUOLE SICURE. PRESIDENTE DEL VENETO: “GRAZIE A NOME DI TANTE FAMIGLIE. I LUOGHI DI STUDIO NON DEVONO ESSERE SPAZI PER I MERCANTI DI MORTE”

20/apr/2019 | SCUOLE SICURE. PRESIDENTE DEL VENETO: “GRAZIE A NOME DI TANTE FAMIGLIE. I LUOGHI DI STUDIO NON DEVONO ESSERE SPAZI PER I MERCANTI DI MORTE”

Notizia n. 609 del 20/04/2019

PFAS. ONLINE UNA NUOVA SEZIONE DEL SITO DI REGIONE VENETO CON TUTTI I MATERIALI RELATIVI ALL’EMERGENZA PFAS

20/apr/2019 | PFAS. ONLINE UNA NUOVA SEZIONE DEL SITO DI REGIONE VENETO CON TUTTI I MATERIALI RELATIVI ALL’EMERGENZA PFAS

Notizia n. 608 del 19/04/2019

PROTEZIONE CIVILE. SPENTO INCENDIO IN COMELICO (BL). L’ASSESSORE REGIONALE, “GRAZIE A TUTTI GLI OPERATORI PER L’OTTIMO LAVORO”

19/apr/2019 | PROTEZIONE CIVILE. SPENTO INCENDIO IN COMELICO (BL) L’ASSESSORE REGIONALE, GRAZIE A TUTTI GLI OPERATORI PER L’OTTIMO LAVORO

Notizia n. 607 del 19/04/2019

SVILUPPO ECONOMICO. 400 DOMANDE PRESENTATE PER IL BANDO SULL’IMPRENDITORIA FEMMINILE. L’ASSESSORE REGIONALE “STRAORDINARIO SUCCESSO: ECCO IL NOSTRO 8 MARZO”

19/apr/2019 | SVILUPPO ECONOMICO. 400 DOMANDE PRESENTATE PER IL BANDO SULL’IMPRENDITORIA FEMMINILE. L’ASSESSORE REGIONALE STRAORDINARIO SUCCESSO: ECCO IL NOSTRO 8 MARZO

INCONTRALAVORO: IL 20 FEBBRAIO, SECONDA EDIZIONE DEDICATA ALLE OPPORTUNITÀ DI LAVORO PER L’ESTATE 2019

Comunicato stampa N° 228 del 12/02/2019
 (AVN) Venezia, 12 febbraio 2019

Si svolgerà mercoledì 20 febbraio la seconda edizione di IncontraLavoro, l’iniziativa di ‘recruiting’ promossa da Regione del Veneto e Veneto Lavoro, dedicata in questa occasione al lavoro stagionale nel settore turistico-alberghiero.

Presso il PalaExpomar di Caorle (VE), nell’ambito della Fiera dell’Alto Adriatico, nell’Istituto professionale alberghiero “G. Cipriani” di Adria (RO) e nel Centro per l’Impiego di Affi (Verona) i lavoratori in cerca di opportunità per l’estate 2019, preventivamente selezionati dagli operatori dei servizi pubblici per l’impiego sulla base del proprio curriculum e delle proprie competenze, potranno incontrare le imprese del settore e le agenzie per il lavoro alla ricerca di potenziali candidati e svolgere colloqui conoscitivi per le posizioni di lavoro disponibili.

I disoccupati interessati a partecipare alle selezioni possono consultare sul portale ClicLavoro Veneto tutte le offerte di lavoro attive e candidarsi direttamente a quelle di proprio interesse attraverso il servizio Centro per l’Impiego Online. Particolarmente ricercate le figure di cuoco, cameriere, barman, receptionist e commesso. I candidati selezionati saranno ricontattati direttamente dal Centro per l’Impiego per fissare i dettagli dell’appuntamento per il colloquio di lavoro da svolgersi nella giornata del 20 febbraio.

Tutte le informazioni su IncontraLavoro e i dettagli sulle modalità di candidatura sono disponibili nella pagina dedicata www.cliclavoroveneto.it/incontralavoro.

“IncontraLavoro è un punto di riferimento per le persone in cerca di occupazione in Veneto. La prima edizione dello scorso 7 novembre ha registrato la partecipazione di oltre 300 aziende e circa 3 mila potenziali candidati”, sottolinea l’assessore regionale al lavoro, Elena Donazzan.

“Anche in virtù dei lusingheri risultati ottenuti, abbiamo promosso un secondo appuntamento interamente dedicato al lavoro stagionale, per intercettare la domanda di lavoro delle imprese turistico-alberghiere del litorale veneziano, del delta del Po e dell’area del Garda – prosegue l’assessore - Il Veneto è la prima regione turistica d’Italia con circa 70 milioni di presenze l’anno e favorire l’incontro tra domanda e offerta in un settore primario dell’economia regionale è un obiettivo prioritario delle politiche per il lavoro”.



Data ultimo aggiornamento: 12/02/2019

elena donazzan lavoro