LA REGIONE RISPARMIA 2,6 MILIONI DI EURO GRAZIE AGLI INCENTIVI AL PERSONALE PER REALIZZARE ECONOMIE DI GESTIONE

Comunicato stampa N° 1196 del 16/08/2018
 (AVN) – Venezia, 16 agosto 2018
 
Ammonta a ben 2,6 milioni di euro il risparmio certificato che la Regione del Veneto ha ottenuto nell’esercizio 2017 attraverso gli incentivi ai dipendenti la cui attività ha prodotto delle economie di gestione. 
 
“Dal 2016 – sottolinea il vicepresidente e assessore al bilancio e al personale, Gianluca Forcolin – la Regione del Veneto ha attivato questo strumento di riduzione della spesa, conseguendo rilevanti risparmi gestionali per l’Ente, e quindi per i cittadini, gratificando nel contempo i dipendenti con una quota di incentivo”. 
 
In base alla normativa vigente in materia di riduzione delle spese delle pubbliche amministrazioni, è previsto un incentivo, derivante dalla quota dei risparmi ottenuti e non superiore al 50% degli stessi, a favore di tutti i dipendenti che registrano tali risparmi, programmati con un atto preventivo e poi certificati anche con il supporto dei revisori dei conti. 
 
Questi gli ambiti nei quali è stato conseguito il risparmio di 2,6 milioni di euro:
 
- 520 mila euro di spesa per il personale, derivanti dall’ampio utilizzo di finanziamenti comunitari, per l’attuazione dei cui progetti è stato impiegato personale regionale; il risparmio consente di ampliare la spesa per assunzioni, di grande utilità in considerazione del blocco del reclutamento;
 
- 465 mila euro di spesa per le locazioni, derivanti da mancato rinnovo di locazioni passive;
 
- 182 mila euro si spesa per acquisizione di servizi vari (vigilanza e portierato, gestione flussi documentali, ecc.);
 
- 1,5 milioni di euro di spese per acquisti di beni e servizi, con particolare riguardo alla sanità, grazie alla centralizzazione attuata con la costituzione di un soggetto aggregatore (CRAV) collocato nell’Azienda Zero ma operante anche per gli acquisti regionali.  
 
Con un provvedimento approvato nell’ultima seduta di Giunta, su proposta del vicepresidente Forcolin, le economie conseguite lo scorso anno sono state così ripartite: 
- 600 mila euro ad accantonamenti cautelativi per possibili sopravvenienze relative al personale (incrementi contrattuali, nuove voci di costo introdotte da norme, interpretazioni peggiorative da parte della giurisprudenza); 
- 1 milione di euro ai fini del perseguimento di obiettivi di Giunta; 
- 1 milione di euro ripartito tra i dipendenti, tenuto rigorosamente conto della valutazione della performance dei dipendenti stessi.
 


Data ultimo aggiornamento: 16/08/2018

bilancio gianluca forcolin personale
Archivio Comunicati
Notizia n. 1399 del 23/09/2018

CHIUSI GLI STATI GENERALI DELLA PROTEZIONE CIVILE. ASSESSORE BOTTACIN: “DAL GESTIRE L’EMERGENZA A PREVEDERLA E PREVENIRLA, QUESTO È IL FUTURO”

23/set/2018 | assessore regionale alla Protezione Civile, Gianpaolo Bottacin, ha aperto il suo discorso di sintesi della due giorni dedicata agli Stati Generali della Protezione Civile del Veneto, tenutasi ieri a Palazzo Capuleti e oggi in Gran Guardia a Verona

Notizia n. 1398 del 23/09/2018

TEST D’INGRESSO A MEDICINA. ZAIA: “DA ANNI DICO CHE È UN ERRORE, ORA SI MODIFICHI DAVVERO LA NORMA CHE DANNEGGIA GLI STUDENTI E IL NOSTRO SISTEMA SANITARIO”

23/set/2018 | Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, saluta con soddisfazione l’affermazione della ministra della salute, Giulia Grillo, sulla necessità di dire basta ai test d’ingresso per la facoltà di medicina all’università, condivisa anche dal vicepremier Matteo Salvini.

Notizia n. 1397 del 22/09/2018

STATI GENERALI DELLA PROTEZIONE CIVILE A VERONA. BOTTACIN: “NELLA LEGGE REGIONALE IN VIA DI APPROVAZIONE ULTERIORE RAFFORZAMENTO DEL SISTEMA”

22/set/2018 | Sono iniziati stamani a Palazzo Capuleti gli Stati Generali del Volontariato di Protezione Civile del Veneto, con l'insediamento dei vari tavoli tematici. A dare il via ai lavori gli interventi dell’assessore regionale alla Protezione Civile Gianpaolo Bottacin e del capo Dipartimento Nazionale Angelo Borrelli.

Notizia n. 1396 del 22/09/2018

MONDIALI CICLISMO 2020. CORAZZARI: “LA CANDIDATURA DI VICENZA C’È, CHIEDIAMO AL CONI DI INTERVENIRE PER UN POSTICIPO DELLA DECISIONE”

22/set/2018 | rinvio decisione Lo afferma l’assessore allo sport della Regione Veneto, Cristiano Corazzari, intervenendo nuovamente sulla questione della candidatura di Vicenza a ospitare i Mondiali di ciclismo del 2020.

Notizia n. 1395 del 21/09/2018

NUOVO PIANO REGIONALE DEI TRASPORTI. ASSESSORE DE BERTI: “UN PASSO FONDAMENTALE PER IL VENETO DI DOMANI. SISTEMA DELLA MOBILITÀ DA MONITORARE SENZA SOLUZIONE DI CONTINUITÀ”

21/set/2018 | piano regionale dei trasporti l’assessore alle infrastrutture e trasporti della Regione del Veneto, Elisa De Berti, partecipando stamane a Palazzo Badoer di Venezia al convegno promosso nell’ambito di “Urbanpromo Green”, evento sui temi dell’innovazione e della sostenibilità nella pianificazione urbanistica e territoriale