CENTRALINA SUL MAÈ. L’ASSESSORE REGIONALE ALLA DIFESA DEL SUOLO REPLICA AL PD: “IMBARAZZANTE LA CONFUSIONE IN MATERIA LEGISLATIVA”

Comunicato stampa N° 657 del 18/05/2018
 (AVN) – Venezia, 18 maggio 2018
 
“O sono in malafede o è davvero imbarazzante la confusione che i due consiglieri regionali hanno in testa su una materia così delicata, tanto da dimostrare di non conoscere nemmeno le normative che in parte sono chiamati a scrivere”. È la replica a muso duro dell’assessore all’ambiente e alla difesa del suolo alle accuse mosse alla Giunta regionale dai consiglieri Zanoni e Zottis circa le autorizzazioni relative a una centralina sul Maè in Val di Zoldo (Belluno).
 
“Partiamo innanzitutto da un fatto più che oggettivo: la Giunta non entra nel merito delle valutazioni sulle centraline – puntualizza l’assessore - in quanto nessun provvedimento che riguarda le centraline passa attraverso l’organo esecutivo regionale. E’ stupefacente che i due non lo sappiano, visto che hanno votato la Legge regionale 4/2016 relativa alla VIA. Le valutazioni ambientali vengono infatti espresse da un organismo tecnico, il Comitato tecnico regionale per la VIA, su cui la Giunta non può e non vuole entrare perché differentemente commetterebbe un illecito. Non voglio nemmeno pensare che Zanoni e Zottis ci stiano istigando in tal senso".
 
“Va inoltre detto, per quanto riguarda il territorio bellunese – specifica ulteriormente l’assessore – che, in applicazione alla Legge sulla specificità, già nel marzo 2016 sono state conferite alla Provincia di Belluno le funzioni in materia di rilascio dell'autorizzazione unica alla costruzione e all'esercizio di impianti idroelettrici, altra norma che ad oltre due anni dalla sua esecutività i due consiglieri, ahinoi, dimostrano di non conoscere”.
 
“Assurde sotto ogni punto di vista sono quindi le accuse che ci vengono mosse – conclude – anche perché le normative ambientali in materia di idroelettrico messe in campo dalla Regione del Veneto sono le più restrittive d'Italia. Inoltre va pure detto che nemmeno applicare in maniera retroattiva le nuove norme sarebbe possibile tanto che il Friuli, che pure ci aveva provato, ha visto la sua norma impugnata dal governo peraltro guidato dallo stesso partito, il Pd, a cui - a questo punto mi vien da dire a loro insaputa - appartengono anche Zanoni e Zottis”.
 


Data ultimo aggiornamento: 18/05/2018

difesa del suolo gianpaolo bottacin ambiente
Archivio Comunicati
Notizia n. 1205 del 18/08/2018

CROLLO DEL PONTE. IL SALUTO DI ZAIA ALLA SQUADRA VENETA DEI VIGILI DEL FUOCO IN PARTENZA PER GENOVA

18/ago/2018 | Genova crollo ponte Con queste parole il presidente della Regione, Luca Zaia, vuole salutare la partenza per la Liguria dei 34 componenti della squadra Usar (Urban Search And Rescue) dei vigili del fuoco del Veneto, provenienti da quasi tutti i comandi della regione, che daranno il cambio ai colleghi della Lombardia.

Notizia n. 1204 del 18/08/2018

CONCLUSI I LAVORI DI RIPRISTINO DELLE DIFESE SPONDALI DEL FIUME SOLIGO (TV). ASSESSORE BOTTACIN: “INVESTITI CIRCA 250 MILA EURO PER RAFFORZARE LA SICUREZZA DEL TERRITORIO”

18/ago/2018 | Gianpaolo Bottacin assessore difesa suolo Regione Veneto Si sono recentemente conclusi i lavori di pronto intervento per la riparazione dei danni alle difese idrauliche del fiume Soligo e relativi affluenti, conseguenti alle avverse condizioni meteo verificatesi nei primi mesi del 2018 nei territori rivieraschi di Cison di Valmarino, Follina, Farra di Soligo e Pieve di Soligo.

Notizia n. 1203 del 17/08/2018

ASSESSORE LANZARIN VISITA A LAMON (BL) “CASA CHARITAS” E IL CENTRO DI RIABILITAZIONE DELL’ULSS N. 1

17/ago/2018 | L’assessore regionale alle politiche sociali, Manuela Lanzarin, accompagnata dal consigliere della zona, Franco Gidoni, ha visitato stamane due strutture socio-sanitarie a Lamon, in provincia di Belluno: il Centro di Recupero e Rieducazione Funzionale dell’Azienda Ulss n. 1 e la casa di riposo “Casa Charitas”.

Notizia n. 1202 del 17/08/2018

WEST NILE. ASSESSORE COLETTO: “DA CERTA STAMPA TEUTONICA GROSSOLANE FALSITÀ”

17/ago/2018 | Con queste parole l’assessore regionale alla sanità, Luca Coletto, respinge al mittente, bollandole come "grossolane falsità" le notizie allarmistiche sulla questione della West Nile, pubblicate da alcune testate austriache.

Notizia n. 1201 del 17/08/2018

LAVORI DI RIPRISTINO IN CORRISPONDENZA DEL PONTE DEI CAVALLI A DOLO (VE). BOTTACIN: “INTERVENTO TEMPESTIVO PER LA SICUREZZA IDRAULICA”

17/ago/2018 | Assessore difesa suolo Gianpaolo Bottacin È stato avviato nei giorni scorsi e si concluderà entro l’autunno l’intervento di somma urgenza a seguito del cedimento strutturale del manufatto idraulico in corrispondenza del Ponte dei Cavalli sullo scaricatore di Dolo, in provincia di Venezia.