FAMIGLIA: REGIONE VENETO, MILLE EURO DI CONTRIBUTO AI GENITORI SEPARATI PER PAGARE L'AFFITTO

Comunicato stampa N° 1081 del 02/08/2017
(AVN) Venezia, 2 agosto 2017

Un contributo da mille euro per aiutare i genitori separati, con figli minori a carico, a basso reddito o disoccupati, a sostenere le spese dell’affitto: è quanto ha previsto la Giunta regionale del Veneto con il provvedimento che stabilisce i criteri di ripartizione del fondo 2017 della legge 29/2012 dedicata al “sostegno delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati in situazione di difficoltà”.

Il provvedimento, proposto dall’assessore al Sociale e ora all’esame della quinta commissione consiliare, stanzia 600 mila euro per l’anno in corso per consentire alle famiglie dei genitori soli di non perdere l‘alloggio (e connesso l’affidamento dei figli) per morosità. Gli interessati devono presentare domanda al Comune di residenza entro il 31 ottobre; le amministrazioni comunali avranno non oltre un mese di tempo per inoltrare, entro il 30 novembre 2017, la pratica agli uffici regionali per la liquidazione del contributo.

“Da cinque anni il Veneto ha una legge che riserva una forma di sostegno specifica alle famiglie costituite da un genitore solo con figli minori a carico, vedovo, separato o divorziato – sottolinea l’assessore al Sociale – Nelle classifiche delle categorie a rischio povertà questa tipologia di famiglie è la più esposta, per questo la Regione interviene con fondi appositi”.

Quest’anno il contributo è rivolto a sostenere le spese per la casa, condizione indispensabile per mantenere l’affidamento dei figli. Nei criteri di assegnazione intendiamo privilegiare le famiglie con più figli, quelle con handicap, con redditi inferiori ai 20 mila euro o senza lavoro regolare. Le famiglie residenti in Vento da più anni avranno qualche punto in più in graduatoria, in proporzione all’anzianità di residenza: 3 punti in più se residenti da almeno due anni, 8 punti in più se residenti nella regione da almeno 5 anni.


Data ultimo aggiornamento: 02/08/2017

manuela lanzarin famiglia
Archivio Comunicati
Notizia n. 1593 del 24/11/2017

CRISI AZIENDALI: NEL 2017 IN VENETO COINVOLTE 178 AZIENDE E 5600 LAVORATORI - ASSESSORE DONAZZAN, “NUMERI DIMEZZATI RISPETTO AL 2016. C'È UNA RIPRESA, MA RESTANO FORTI CRITICITÀ”

24/nov/2017 | assessore Elena Donazzan su 10 anni di crisi aziendali in Veneto e servizio dell'Unità di crisi

Notizia n. 1592 del 24/11/2017

SICUREZZA. L’ASSESSORE CORAZZARI HA PRESENTATO A ROVIGO IL PROGETTO “POLESINE SICURO”

24/nov/2017 | l’assessore al territorio, cultura e sicurezza della Regione del Veneto, Cristiano Corazzari, nel corso della conferenza stampa svoltasi oggi a Rovigo per illustrare il progetto “Polesine Sicuro”, il cui primo stralcio è finanziato interamente dalla Regione del Veneto con 190 mila euro, destinati alla Provincia di Rovigo che lo ha presentato.

Notizia n. 1591 del 24/11/2017

BANDO DI PARTECIPAZIONE AL CORSO PER 100 SELECONTROLLORI DI CINGHIALI E DAINI DEL PARCO REGIONALE DEI COLLI EUGANEI

24/nov/2017 | Cristiano Corazzari Scade il prossimo 7 dicembre 2017 il termine di presentazione delle domande per l’ammissione al corso per il conferimento della qualifica di "Selecontrollore formato" delle specie "sus scrofa" (cinghiale) e "dama dama" (daino) del Parco Regionale dei Colli Euganei.

Notizia n. 1590 del 24/11/2017

ASSESSORE DE BERTI AL SEGRETARIO DELLA CISL DI BELLUNO: “LA SUA UNA RAPPRESENTAZIONE BUGIARDA DELLA REALTÀ”

24/nov/2017 | ’assessore ai lavori pubblici, infrastrutture e trasporti della Regione del Veneto, Elisa De Berti, commentando le considerazioni espresse dal segretario della Cisl di Belluno Treviso, Rudi Roffarè, sul passaggio di Sappada al Friuli V.G.