Contributi a favore di Enti/Istituzioni

La Regione del Veneto interviene a garanzia del diritto costituzionale allo Studio, attraverso contributi destinati ad Enti preposti al funzionamento del sistema di istruzione e formazione.

  • Trasporto Scolastico:

    Il contributo è diretto alla copertura parziale delle spese di trasporto, sostenute dalle Istituzioni Scolastiche e Formative, per agevolare, con mezzi di trasporto propri, gli studenti disagiati a raggiungere la sede scolastica.
    E' rivolto alle Istituzioni Scolastiche e Formative aventi sede nella Regione Veneto.
    La domanda viene presentata alla Regione del Veneto.
     
  • Libri in Comodato:

    Il contributo è diretto alla copertura parziale delle spese di acquisto di libri di testo da fornire in comodato gratuito agli studenti, sostenute dalle Istituzioni Scolastiche Statali Secondarie di I e II grado.

    E' rivolto alle Istituzioni Scolastiche Statali Secondarie di I e II grado (per queste ultime, solo per i primi 2 anni) aventi sede nella Regione Veneto.

    La domanda viene presentata all'Ufficio Scolastico Provinciale del Veneto competente per territorio.
     
  • Contributi ESU:

    Agli ESU sono concessi due contributi.

    Il primo è diretto alla copertura delle spese di funzionamento della struttura organizzativa e per la prestazione dei servizi in favore degli studenti.

    Il secondo è diretto alla copertura delle spese di investimento, per la realizzazione di opere necessarie per la prestazione dei servizi agli studenti;
     
  • Contributi Fondazioni Universitarie:

    I contributi a tali Fondazioni sono diretti a sostenere lo svolgimento di corsi universitari in sedi diverse ad quelle universitarie principali, per venire incontro alla domanda di istruzione universitaria proveniente da territori disagiati o particolari.
    I contributi regionali sono attualmente diretti alle Fondazioni universitarie di Vicenza, Belluno e Portogruaro.

    Autorizzazioni a favore di Enti/Istituzioni

    2013

  • Con DGR n.1860/2013 si autorizza l’assunzione di personale a tempo determinato all’ESU – Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario di Padova ed alla Società ESU Gestione e Servizi S.r.l. e proroga di comando in entrata.

    (DD.G.R.n. 1841 dell’08/11/2011 – n. 769 del 02/05/2012 – n. 2563 dell’11/12/2012 – n. 907 del 18/06/2013)

  • Con DGR n.1690/2013 viene autorizzato l’ESU-Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario di Verona ad attivare il procedimento per l’assunzione di n. 1 unità di personale di Categoria C, Posizione Economica da C1 a C5, mediante l’istituto della mobilità esterna tra enti strumentali regionali aventi lo stesso C.C.N.L. di riferimento

Contenuto Html