Percorsi Percorsi

Siti tematici Siti tematici

Contenuto Html Contenuto Html

 



Data ultimo aggiornamento: 14 dicembre 2012

Modello link 1 Modello link 1

Dettaglio contenuto Dettaglio contenuto

Archivio della Società Letteraria di Verona

Archivio della Società Letteraria di Verona

Archivio della Società Letteraria di Verona

Indirizzo: Piazzetta Scalette Rubani, 1 – 37121 Verona

Telefono: 045.595949

Fax: 045.595949

E-mail: segreteria@societaletteraria.it

Sito web: http://www.societaletteraria.it/

Accesso: su appuntamento

Responsabile: Daniela Brunelli, presidente della Società

Referenti per l'archivio: Maria Geneth, Paola Azzolini

Referente tecnico-scientifico: Leone Zampieri

Sede: L'Archivio è ospitato presso la sede della Società Letteraria di Verona, nella centralissima Piazza Bra', in un palazzo del XVI secolo posto davanti all'Arena di Verona.

Nota storica: La Società Letteraria di Verona, fondata nel 1808, è uno dei più antichi Gabinetti di Lettura d'Italia. Sorta per iniziativa di possidenti e professionisti di cultura democratico-liberale, la Società Letteraria ha mantenuto nei due secoli di attività un'impronta politico-culturale laica e pluralista. Fine dell'Associazione è "offrire ai Soci i mezzi per coltivarsi nelle scienze, nelle lettere, nelle arti" (art. I dello Statuto). Dal 1908 è Ente Morale. La Società Letteraria, durante l'occupazione asburgica, è stata un punto di riferimento per la cultura risorgimentale cittadina. Al mazziniano Carlo Montanari, impiccato dagli Austriaci nel 1853, è dedicata la sala conferenze. Tra gli Associati più illustri, Ippolito Pindemonte, Aleardo Aleardi, Cesare Betteloni, Carlo Montanari, Cesare Lombroso. Nel dopoguerra, con la ricostruzione e la rinascita democratica del Paese, la Società Letteraria ha progressivamente ampliato i suoi servizi affiancando a quelli emerobibliotecari un'attività culturale che si è fatta negli ultimi anni intensissima.

Patrimonio. Il patrimonio della Società Letteraria comprende:

  1. L'Archivio proprio della Società costituito dai documenti inerenti la vita sociale del sodalizio dal 1808 ad oggi tra i quali: verbali di assemblea, corrispondenza,  elenchi dei soci e documenti amministrativi. (Regg. 30, bb. 400).
  2. La rivista manoscritta 'Lucciola" composta da n. 107 volumi dal 1908 al 1926. Si tratta di una rivista itinerante e in unico esemplare, risultando dall'assemblaggio dei contributi artistico-letterari delle socie. Il corpus documenta in maniera singolare, forse unica in Italia, l'attività intellettuale, la sensibilità e la cultura di una parte del mondo femminile dei primi anni del secolo scorso. I volumi sono stati acquisiti dalla Società Letteraria per donazione.

Entrambi i nuclei documentari sono stati dichiarati d'interesse culturale dalla Soprintendenza Archivistica per il Veneto.

Strumenti di consultazione: L'Archivio storico della Società Letteraria (1808-1868) è stato inventariato, grazie ad una collaborazione con l'Archivio di Stato di Verona, da Stefano Bisighin e Isidoro Trombin, sotto la guida di Antonietta Folchi, direttrice dell'Archivio di Sato, responsabile scientifico del progetto, nel corso degli anni 2009-2010.

Altre informazioni: La Società Letteraria conserva una pregevole biblioteca che con i suoi 100.000 volumi ed opuscoli rappresenta il secondo patrimonio librario veronese. L'emeroteca comprende  2.500 riviste italiane e straniere, di cui 400 correnti e un migliaio del XIX secolo.



Data ultimo aggiornamento: 28 agosto 2015