Percorsi Percorsi

Siti tematici Siti tematici

Contenuto Html Contenuto Html

 



Data ultimo aggiornamento: 14 dicembre 2012

Modello link 1 Modello link 1

Dettaglio contenuto Dettaglio contenuto

Vidor

Sito archeologico di Vidor - Loc. Piazza Maggiore.

Realizzazione:

Comune di Vidor

Direzione scientifica:

Dott. Annamaria Larese e Daniele Buso -Soprintendenza per i Beni Archeologici del Veneto

Specifiche:

I materiali recuperati dagli scavi sono in parte esposti, in parte in deposito, restauro ed in studio presso il Museo di Storia naturale e archeologia di Montebelluna e presso la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Veneto.

Arco cronologico interessato:

  • epoca tardo-romana

Descrizione:

Le precedenti campagne di scavo. ... avevano progressivamente portato alla luce porzioni di una vasta necropoli di età tardo-romana, caratterizzata da sepolture che testimoniano l´utilizzo di un duplice rituale funerario, quello dell´inumazione e quello dell´incinerazione. La maggior parte delle tombe di inumati era costituita da una fossa delimitata e protetta da grossi ciottoli, a volte con rivestimento e copertura in laterizi (tombe cosiddette "alla cappuccina"). Nei corredi che accompagnavano il morto erano spesso deposti materiali di pregio quali oggetto di ornamento personale (armille, orecchini, anelli, collane), realizzati talvolta anche in argento. Alcuni corredi, dopo esser stati restaurati, sono ora esposti al Museo di Storia Naturale e Archeologia di Montebelluna. Il rinvenimento di due monete di Costanzo II aveva infine permesso di datare le tombe scavate al pieno IV secolo d.C. ... Nonostante si tratti di un quadro ancora parziale si va sempre piů confermando l´ipotesi di una necropoli realmente molto estesa: il suo intenso utilizzo fa inoltre presupporre la vicinanza di un nucleo abitato di una certa entità ed importanza, la cui precisa localizzazione rimane tuttavia ancora ignota. Alcuni corredi rinvenuti nelle prime indagini archeologiche dell´area, dopo essere stati restaurati e pubblicati, sono attualmente esposti al Museo di Storia Naturale e d´ Archeologia di Montebelluna... (relazione dott.ssa Annamaria Larese e Daniele Buso- Soprintendenza per i Beni Archeologici del Veneto)

Finanziamenti regionali:

  • Anno 1999 - Contributo € 10.329,14
  • Anno 2000 - Contributo € 10.329,14
  • Anno 2001 - Contributo € 10.329,14
  • Anno 2002 - Contributo € 10.400,00
  • Anno 2003 - Contributo € 10.000,00
  • Anno 2004 - Contributo € 20.800,00
  • Anno 2005 - Contributo € 15.000,00

Aspetti bibliografici:

  • M. Tirelli, La necropoli tardo romana di Piazza Maggiore, in D. Gasparini (a cura di), Due villaggi della collina trevigiana. Vidor e Colbertaldo, Vidor 1989, pp. 375-432.
  • Alcuni materiali provenienti dagli scavi di Vidor sono pubblicati anche in C. Casagrande e F. Ceselin, Vetri antichi delle Province di Belluno, Treviso e Vicenza, Venezia 2003.


Data ultimo aggiornamento: 16 gennaio 2014