Percorsi Percorsi

Siti tematici Siti tematici

Contenuto Html Contenuto Html

 



Data ultimo aggiornamento: 14 dicembre 2012

Modello link 1 Modello link 1

Dettaglio contenuto Dettaglio contenuto

Museo Civico di Bassano del Grappa

Tra i materiali custoditi presso il Museo Civico di Bassano del Grappa vi è anche un piccolo nucleo di vetri antichi formatosi grazie a due recenti donazioni.
 

La Collezione Chini, pervenuta al Museo nel corso degli anni '70, comprende importanti nuclei di differenti classi di materiali: ceramiche greche, italiote e apule di VII-III secolo a.C., bronzi preistorici, greci ed italioti, oreficerie e gemme di varie epoche, una raccolta di bronzi dell'età del ferro provenienti dall'Iran Occidentale ed altre.

In questo contesto i pochi vetri antichi presenti costituiscono un elemento sicuramente secondario, ma interessante non tanto per i tre balsamari soffiati quanto piuttosto per la presenza di due alabastra e di un amphoriskos di V-IV secolo a.C.
 

Il numero di vetri antichi presenti nel Museo venne incrementato nel 1982 grazie ad una seconda donazione, effettuata per volontà del Cardinale Baggio; questa raccolta, numericamente e qualitativamente assai inferiore alla prima, comprendeva anche quattro coppe e due balsamari in vetro. Tre delle coppe di forma Isings 44, provengono da Este, mentre la quarta, rinvenuta in provincia di Cagliari e caratterizzata da costolature diagonali, č un esemplare dalla forma piuttosto insolita e costituisce l'unico oggetto di possibile età tardo romana presente nel gruppo.
 

Per quanto concerne i due balsamari cat. nn. si tratta di due esemplari piuttosto comuni riconducibili alle forme Isings 6 ed 8.



Data ultimo aggiornamento: 14 gennaio 2014