Archivio dell’Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere di Verona



Indirizzo:
Via Leoncino, 6 – 37121 Verona
Telefono: 045 8003668
E-mail: accademia@aaslvr.it
Sito Web: http://www.aaslvr.it/
 

Apertura: accesso in orario regolamentato

Responsabile: Presidente dell’Accademia

Referente per l’Archivio: Chiara Contri

Sede: L’archivio è conservato in alcuni locali dello storico Palazzo Erbisti, sede dell’Accademia dal 1955.

Nota storica: Con due lettere Ducali del 1768 il Governo della Serenissima fondò in tutto il proprio territorio accademie di agricoltura, con il compito di “occuparsi con buoni metodi e assiduo impegno sui modi di trarre dalla terra qual frutto che rispettivamente alla diversa natura del suolo può essa somministrare e ammaestrare e dirigere i villici e i proprietari terrieri in tutto il dominio veneto”. Mentre la maggior parte delle Accademie finì per estinguersi, quella veronese è ancora oggi attiva nel circuito cittadino, riuscendo dopo la caduta della Repubblica Veneta a sopravvivere alla dominazione francese e a quella austriaca, dedicandosi prevalentemente alla ricerca, in particolare nel campo della tassonomia botanica e zoologica e dando vita al Museo di Storia Naturale di Verona. Con la riconquista della libertà e l’annessione all’Italia, l’Accademia attraversò un periodo di grande fermento, in cui si moltiplicarono iniziative, studi, ricerche, e pubblicazioni dell’agricoltura veneta. L’Accademia ha proseguito l’attività fino ai giorni nostri spaziando non più soltanto nel ristretto campo dell’agricoltura, ma nei più diversi ambiti del sapere. Il suo archivio ripercorre passo a passo tutte queste importanti tappe storiche lunghe 250 anni e rappresenta una fonte di grande rilievo perché racconta la storia di questa istituzione attraverso i molteplici personaggi che l’hanno resa famosa nei secoli. In questo modo descrive anche una parte saliente della storia della città di Verona e del suo territorio con cui è sempre stata in forte sinergia e collaborazione, anche in settori quali lo sviluppo della viticoltura e dell’industria tessile.

Patrimonio: L’Accademia vanta il possesso di un archivio che risale al 1768 e che raccoglie in 118 buste migliaia di documenti manoscritti, lettere, manifesti, ricerche, memorie, mappe e carte geografiche autografe.

Il patrimonio archivistico è stato arricchito e implementato attraverso alcuni lasciti documentali consistenti e importanti come il Fondo Zantedeschi, ricchissimi di pubblicazioni a carattere scientifico, concernenti la fisica del XIX secolo. L’Accademia ha acquisito inoltre il fondo di Luigi Buffatti, già presidente della Banca Popolare di Verona, del politico Giuseppe Trabucchi, dello stampatore Giovanni Mardersteig, di Mario Carrara, già direttore della biblioteca civica di Verona, di Renzo Chiarelli, già soprintendente ai beni artistici e storici di Verona, del latinista Giambattista Pighi, già rettore vicario all’Università di Bologna, di Olindo Viviani, già vice-direttore della Biblioteca civica di Verona e segretario della stessa Accademia, di Vittorio Cavallari de Caballaria, medievista e co-fondatore dell’Istituto per gli studi storici veronesi e di Ottorino Murari numismatico veronese. Infine l’archivio comprende foto, stampe e cartoline raccolte in una sezione a parte e collocate in un grande armadio nello studio del Segretario.

Strumenti per la ricerca:

L’Archivio istituzionale è stato inventariato con l’applicativo Access.

La descrizione di parte dei fondi documentari è presente in SIAR Veneto.

I manoscritti del Fondo Zantedeschi sono catalogati in Nuova Biblioteca Manoscritta.

La raccolta fotografica è stata catalogata con il programma Eidos.

Bibliografia:

Carlo Vanzetti, L’Accademia di agricoltura scienze e lettere di Verona (1768 - 1989), Verona, Accademia di agricoltura scienze e lettere di Verona 1990.

Stefania Novarini, L'Accademia di agricoltura scienze e lettere di Verona dalla sua fondazione fino al 1800 attraverso i suoi manoscritti e le sue pubblicazioni, tesi di laurea, relatore Gian Paolo Marchi, Università degli studi di Verona, Facoltà di magistero, Corso di laurea in materie letterarie, a.a. 1997-1998.

Accademia di agricoltura scienze e lettere di Verona, testi di Ettore Curi e Galeazzo Sciarretta, Verona, Accademia di agricoltura scienze e lettere 2007.



Data ultimo aggiornamento: 12 aprile 2018