Archivio della Società Gabinetto di Lettura di Este

 

Indirizzo: Piazza Maggiore, 12 - 35042 Este (PD)

Telefono: 04292301

Fax: 0429610483

E-mail: gableteste@gableteste.it

Accesso: in orario regolamentato

Responsabile: Giovanni Cappellari, presidente della Società Gabinetto di Lettura

Sede: L'Archivio è ospitato presso la storica sede sociale del Gabinetto di Lettura, un palazzo gotico del 1319, nella centrale piazza Maggiore.

Nota storica: L'Archivio documenta l'attività culturale dell'istituzione atestina, dal 1847 centro della vita intellettuale di Este e sede del movimento di opposizione all'Austria.
Nel 1850 Gaetano Nuvolato, che stava lavorando alla Storia di Este, invitò i soci ad offrire al Gabinetto tutta la documentazione in loro possesso relativa alla storia estense: da questo appello nacque il primo nucleo della "Raccolta estense", una collezione mista di materiale librario, documentario e archivistico. Con la revisione dello statuto del 1877 si stabilì che il bibliotecario doveva tra l'altro provvedere a conservare ed incrementare la Raccolta Estense annessa alla biblioteca. Il sistematico lavoro di aggiornamento della raccolta ebbe termine, con qualche breve e sporadica eccezione, nel primo decennio del '900. Nella revisione statutaria del 1955 fu eliminato ogni riferimento alla Raccolta Estense che tornerà ad essere citata nello statuto del 1977, in coincidenza con il rinnovato impegno a suo favore del socio archivista-bibliotecario Penso. Il Gabinetto di Lettura è tuttora punto di riferimento per la storia locale atestina, continuando a ricevere e conservare documentazione e fondi archivistici a rischio di dispersione o distruzione. L’Archivio è stato dichiarato d’interesse storico dalla Soprintendenza Archivistica.

Patrimonio: Accanto alla documentazione che testimonia la vita culturale del Gabinetto di Lettura, si conserva il prezioso fondo archivistico denominato "Raccolta Estense" che comprende interessanti testimonianze di vita cittadina e del territorio limitrof o- tra cui copia del XVI sec. dello "Statutello di Este" e 147 pergamene dei secc. XIII e XVIII riguardanti la storia locale – ed altri interessanti fondi archivistici come le carte della sezione del fascio Atestino e l'Archivio di Carmelo Gallana (1921-1994) donato dalla vedova.

Strumenti di consultazione: I manoscritti della Raccolta estense sono catalogati in Nuova Biblioteca Manoscritta.

Altre informazioni: La Società conserva e rende fruibile al pubblico una Biblioteca ricca di quasi 50.000 volumi.

Bibliografia: SELMIN F., Storia del Gabinetto di Lettura di Este, 1847-1997, Este 1997.



Data ultimo aggiornamento: 10 agosto 2015