Archivi di persona del Novecento

Archivi di persona


 

La Regione del Veneto in partenariato con la Fondazione Benetton Studi Ricerche di Treviso ha realizzato nel corso del periodo 2009 - 2017 un progetto di ricerca sugli archivi di persona contemporanei presenti nel Veneto, sviluppatosi in più fasi: la ricognizione ha preso avvio nella provincia di Treviso per poi proseguire nella provincia di Belluno e Vicenza, e quindi concludersi nelle restanti province di Verona, Venezia, Padova e Rovigo. L'indagine ha inteso focalizzare l'attenzione su una realtà archivistica sempre più diffusa che esige approcci conoscitivi e disciplinari del tutto specifici.

La mappatura ha restituito un patrimonio archivistico assai articolato, composto da migliaia di fondi di proprietà sia pubblica che privata. I contenuti e i contesti culturali della documentazione risultano molto diversificati e si prestano pertanto a potenziali molteplici affondi conoscitivi e a svariati filoni di ricerca.

Da questi archivi emergono con evidenza i sentimenti, le passioni, le intelligenze, le storie di uomini e donne che hanno plasmato con la loro esistenza l’età contemporanea, per questo motivo rappresentano una testimonianza significativa, degna di essere salvaguardata, conosciuta e valorizzata.

I dati archivistici provenienti dall’indagine vengono conservati e periodicamente aggiornati all’interno di un data base consultabile a richiesta presso la Regione, mentre una parte dei fondi trova descrizione all’interno del Sistema Informativo Archivistico Regionale SIAR Veneto ed è pertanto disponibile alla consultazione pubblica. L’archivio di lavoro formatosi nel corso del progetto (pubblicazioni sulle persone e i fondi, documentazione varia relativa alle attività di valorizzazione degli archivi censiti) è invece disponibile presso l’archivio della Fondazione Benetton.



Data ultimo aggiornamento: 10 gennaio 2019