Disciplina effluenti e 3° Programma d’Azione Nitrati: ANNO 2017 - Scadenze e Divieti


SCADENZE AMMINISTRATIVE - Quadro riepilogativo

 

Adempimento

Durata

Procedura

Scadenza adempimento

Provvedimento

Comunicazione

Quinquennale

Presentazione alla Provincia con Applicativo Nitrati

30 giorni prima dell'inizio attività di spandimento

DGR 7 agosto 2006, n. 2495;
DGR 26 luglio 2011, n. 1150

Rinnovo prima della data
di scadenza con Applicativo Nitrati

Nell'anno precedente la data di scadenza

DDR 30 ottobre 2012, n. 120

(errata corrige)

Annuale

Annotazione in comunicazione soggetti acquirenti

15 gennaio anno successivo

DDR 15 dicembre 2014, n.144

PUA

Annuale

Predisposizione e conferma
con Applicativo Nitrati

30 giugno

DDR 24 aprile 2013, n. 43

Registro delle concimazioni

Annuale

Apertura Registro

10 luglio

DDR 24 maggio 2013, n. 56

Chiusura Registro tramite conferma con Applicativo Nitrati

15 dicembre

DDR 20 marzo 2013, n. 30

Annotazione spandimenti effettuati su terreni di terzi acquisiti con atto di assenso

30 novembre

Nota: ove la scadenza dell’adempimento/termine ultimo ricada in un giorno festivo, la medesima è posticipata al primo giorno lavorativo successivo




DIVIETI STAGIONALI DI SPANDIMENTO - Quadro Riepilogativo


AVVERTENZE

Le date dei periodi di divieto vigenti individuano le scadenze di ordine generale in Veneto.
Fatto salvo il divieto assoluto di spandimento stabilito per i mesi di dicembre e gennaio, è necessario verificare le eventuali variazioni al divieto di spandimento, in relazione a:
• condizioni agrometeorologiche favorevoli, all’indirizzo ARPAV
http://www.arpa.veneto.it/bolagro/agrometeonitrati/nitrati.htm
• superamento limiti PM10, secondo quanto stabilito dall’accordo Bacino Padano, all’indirizzo:
http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/aria/informazione-al-pubblico-sui-livelli-di-pm10
 

PERIODO NOVEMBRE 2017 – FEBBRAIO 2018

ZONA ORDINARIA

TIPOLOGIA DI MATERIALE

Giorni di divieto

PERIODO DI DIVIETO

DI SPANDIMENTO

Liquami e assimilati

60 gg

1° dicembre – 31 gennaio

Acque reflue

60 gg

1° dicembre – 31 gennaio

Deiezioni essiccate di avicunicoli, compresa la pollina disidratata 

60 gg

1° dicembre – 31 gennaio

Letami e assimilati

 

Nessun divieto *

Concimi azotati e ammendanti organici di cui al D. Lgs. n. 75/2010

 

Nessun divieto *

Letami bovino, ovicaprino e di equidi con sostanza secca ≥ 20%

 

Nessun divieto *

Ammendanti organici, di cui al D. Lgs. n. 75/2010 con N totale < 2,5%

 

Nessun divieto *

* previo rispetto di tutte le condizioni di divieto descritte agli articoli 4 e 5 dell’allegato A alla DGR n. 1835/2016.

 

ZONA VULNERABILE

TIPOLOGIA DI MATERIALE

Giorni di divieto

PERIODO DI DIVIETO

DI SPANDIMENTO

Liquami e assimilati; acque reflue

120 gg

1° novembre – fine febbraio

Liquami e assimilati; acque reflue – in presenza di pascoli, prati-pascoli e prati, ivi compresi i medicai e cover crops, di cereali autunno-vernini, colture ortive, colture arboree con inerbimento permanente; su terreni con presenza di residui colturali; in caso di preparazione dei terreni per la semina primaverile anticipata.

90 gg

1° novembre – 31 gennaio

Letami e assimilati

90 gg

1° novembre – 31 gennaio

Deiezioni essiccate di avicunicoli, compresa la pollina disidratata

120 gg

1° novembre – fine febbraio

Concimi azotati e ammendanti organici di cui al D. Lgs. n. 75/2010 **

90 gg

1° novembre – 31 gennaio

PERIODO DI DIVIETO ASSOLUTO: 1° dicembre – 31 gennaio

Letami bovino, ovicaprino e di equidi *

30 gg

15 dicembre – 15 gennaio

Ammendanti organici, di cui al D. Lgs. n. 75/2010 con N totale < 2,5%

30 gg

15 dicembre – 15 gennaio

* solo su pascoli, prati-pascoli, prati permanenti e avvicendati, e nel caso di pre-impianto colture orticole.

** sono escluse dal divieto le colture in serra e le colture vivaistiche protette da tunnel per un impiego fino a 50 kg N/ha distribuito in due interventi.




 



Data ultimo aggiornamento: 16/11/2017

Siti tematici


Data ultimo aggiornamento: 11/10/2017