Dettaglio contenuto Dettaglio contenuto

  RUBANO E DANNEGGIANO UN’AMBULANZA, ZAIA: “UN GESTO DA CONDANNARE FERMAMENTE CHE DANNEGGIA LA COMUNITÀ”

02 marzo 2024

Comunicato n° 362

(AVN) – Venezia, 2 marzo 2024 

“Sono notizie che non vorremmo mai sentire e che lasciano profondamente interdetti per la gravità e le modalità con cui il gesto viene compiuto, che vanno a danno di tutta la comunità. Rubare e danneggiare un mezzo di soccorso, la cui funzione principale è essere a servizio della gente in situazioni di emergenza, è un atto ignobile, da condannare fermamente, potenzialmente pericoloso per chi si trova in situazioni di difficoltà”.

Lo ha detto il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, con riferimento alla notizia del furto e danneggiamento di un’ambulanza da parte di ignoti avvenuto la scorsa notte davanti ad un’autofficina a San Martino Buon Albergo, in provincia di Verona. I ladri, dopo aver rubato il mezzo, hanno provocato danni ad altri veicoli, abbandonando, poi, l’ambulanza lungo una strada di Verona, senza chiavi. Sono in corso le indagini a cura della Polizia locale di Verona per risalire agli autori del fatto.




Data ultimo aggiornamento: 02 marzo 2024