Dettaglio contenuto Dettaglio contenuto

AGENDA DIGITALE 2025. ASSESSORE REGIONALE, “AVVIATO PERCORSO PER UN VENETO PIU’ ATTRATTIVO, PIU’ SOSTENIBILE E PIU’ INCLUSIVO GRAZIE AL DIGITALE”

20 settembre 2021

Comunicato n° 1734

 

(AVN) Venezia, 20 settembre 2021

Si è svolto oggi, nella sede dell’Urban Digital Center di Rovigo, il primo dei nove incontri nelle sette province venete, definiti dalla Giunta regionale del Veneto, per individuare gli obbiettivi da raggiungere in materia di digitalizzazione che segneranno la strada della nuova Agenda Digitale del Veneto.

“Con il tavolo dedicato al ‘digitale per il settore culturale’ prende ufficialmente il via questo percorso che ci porterà in tutto il Veneto per raccogliere idee, proposte, indicazioni utili alla stesura della nuova Agenda Digitale del Veneto – ha spiegato l’assessore regionale al Bilancio con delega all’Innovazione Digitale -. Questo sarà il nuovo documento di programmazione che guiderà il Veneto nei prossimi anni, dove l’utilizzo della tecnologia e dell’innovazione digitale saranno i perni dello sviluppo economico e sociale delle nostre comunità locali”.

Durante questo primo appuntamento, al quale ha partecipato anche l’assessore regionale alla Cultura, è stato dettagliato anche il percorso che porterà alla stesura del nuovo documento programmatico e che, in questa prima fase, prevede degli incontri tematici con gli stakeholder. Tutti gli eventi si terranno online: dopo una presentazione in plenaria seguiranno degli approfondimenti di gruppo con discussione su tematiche specifiche, ma che riguardano l’applicazione del digitale in quel campo. 

“Soprattutto in questo ultimo anno e mezzo abbiamo capito l’importanza e il contributo che possono dare la tecnologia e il digitale alle nostre vite, nel nostro lavoro, alle nostre imprese – ha continuato l’Assessore -. Grazie alla nuova Agenda Digitale del Veneto 2025 intendiamo mettere a sistema il know how e le competenze acquisite per far crescere la nostra Regione. Penso a servizi digitali più facili e sicuri, più integrati tra loro, per rendere il nostro territorio più attrattivo anche in termini turistici. Ma anche un Veneto più sostenibile e più orientato all’economia circolare, capace di sfruttare in maniera intelligente i dati per creare valore”.

“Il digitale rappresenta un formidabile strumento di inclusione sociale: un’opportunità per rivitalizzare tutte le comunità, soprattutto i piccoli comuni, dove diffondere conoscenza e competenze in questo campo – conclude l’assessore regionale -. Un percorso che deve andare di pari passo con il tema della connettività per completare il piano della banda ultra larga e garantire infrastrutture digitali in maniera capillare, senza lasciare indietro nessuno”.

Il prossimo incontro è fissato per lunedì 27 settembre a Vicenza (nella sede dell’Innovation Lab) dove si parlerà di competenze digitali nel lavoro e nella formazione. Seguirà, poi, l’appuntamento a Verona, lunedì 11 ottobre, per approfondire il tema del digitale nella mobilità, mentre lunedì 18 ottobre sarà trattato il legame tra digitale e mondo delle imprese (incontro che si svolgerà a Padova in collaborazione con Digital Meet). Sempre a ottobre, lunedì 25, sarà il turno del turismo, tema che sarà affrontato nella InnoTV di Treviso, per poi lasciare spazio al digitale nel settore primario (lunedì 25 ottobre a Conegliano nella InnovationLab2000). Gli ultimi incontri si svolgeranno a novembre: venerdì 5 alle 10.30 a Bassano del Grappa si parlerà di Sanità e Sociale; lunedì 8 a Belluno di digitale per la gestione ambientale e, infine, lunedì 15 novembre, a San Donà di digitale nella pubblica amministrazione. 

La sintesi dei lavori dei tavoli contribuirà all’aggiornamento delle “Linee Guida dell’Agenda Digitale del Veneto 2025”, attraverso la definizione degli scenari evolutivi dello sviluppo digitale regionale e degli obiettivi da raggiungere con le conseguenti azioni strategiche da intraprendere a livello regionale.

$rveImmagine.descrizione_1.data


Data ultimo aggiornamento: 20 settembre 2021