Dettaglio contenuto Dettaglio contenuto

“VOLOTEA4VENETO”, CANER: “UNA TERRA CHE VIVE DI TURISMO SALVAGUARDA I SUOI BENI: CON IL BUIO ALLE SPALLE, IL VENETO PRONTO AD ACCOGLIERE”

07 aprile 2021

Comunicato n° 618

(AVN) Venezia, 7 aprile 2021
  
“Per fare impresa in una terra che vive di turismo è necessario salvaguardare i beni che la impreziosiscono, con investimenti che vanno al di là di un immediato profitto, ma garantiscono il consolidamento di quel capitale di valore inestimabile dato dall’insieme dei suoi tesori storici e culturali. Un compito che la compagnia aerea Volotea e il Gruppo Save, con sensibilità e lungimiranza, hanno voluto assumersi. Attraverso la difesa e la riqualificazione dei siti, delle opere e dei giacimenti artistici che orgogliosamente il Veneto mette a disposizione della comunità nazionale e internazionale, si diffonde anche un messaggio di forte valenza promozionale: contiamo di lasciarci presto alle spalle il momento buio che stiamo vivendo e la nostra terra è pronta ad accogliervi nuovamente in tutta la sua bellezza”. 

Con queste parole l’assessore al turismo della Regione del Veneto, Federico Caner, è intervenuto questa mattina alla conferenza stampa di presentazione di Volotea4Veneto, un’iniziativa nata da un lavoro di squadra tra la Regione del Veneto, Volotea e Gruppo Save. A seguito di una votazione pubblica, uno dei quattro progetti concorrenti, che vedono in lizza la Biblioteca Capitolare di Verona, la Gypsotheca Museo Antonio Canova, i percorsi tattili e 3D di alcuni iconici monumenti di Verona For All, il parco del Museo Nazionale Villa Pisani, si aggiudicherà un finanziamento da 90 mila euro da destinare ad attività di sviluppo, restauro e promozione. 

A decretare il vincitore saranno gli utenti che parteciperanno, a partire da oggi e fino a giovedì 22 aprile, al contest online sul sito www.volotea4veneto.it. Tra i votanti verrà estratto il fortunato che si aggiudicherà un voucher del valore di 3mila euro che consentirà di volare gratuitamente per un anno a bordo degli aeromobili della compagnia in partenza da Venezia e Verona. 

“Dopo il restauro della balconata sansoviniana di Palazzo Ducale sempre a cura di Volotea, si conferma il forte legame delle compagnie low-cost con il territorio veneto, frutto di un lavoro di squadra maturato negli anni – ha sottolineato Caner –. La Regione anche quest’anno ha deciso, attraverso un investimento di 300 mila euro, di scegliere questo tipo di compagnie, a cui si affida per le proprie vacanze un pubblico sempre più ampio, per la promozione delle destinazioni turistiche regionali”. 

L’assessore è poi intervenuto sulla ripartenza del settore: “Complice la bella stagione e la campagna vaccinale ci prepariamo a ripartire già da giugno. Sono convinto che già il 2021 rappresenterà un anno importante: i segnali positivi non mancano. D’altra parte già a luglio, agosto e settembre dell’anno scorso, le nostre destinazioni turistiche hanno fatto segnare dei dati incoraggianti. Dobbiamo dunque essere speranzosi e lavorare già da oggi con iniziative di promozione che comunichino il Veneto come una Regione sicura. Per tutelare sia i turisti in arrivo che gli operatori, infatti, verranno adottate iniziative specifiche e protocolli sicurezza”. 



Data ultimo aggiornamento: 07 aprile 2021