Dettaglio contenuto Dettaglio contenuto

PESCA. IN EROGAZIONE GLI AIUTI PER I DANNI ALLE AZIENDE DELLA PESCA E DELL’ACQUACOLTURA

28 dicembre 2020

Comunicato n° 1690

(AVN) – Venezia, 28 Dicembre 2020

Quasi 1 milione e 800mila euro di aiuti di Stato richiesti dalla Regione Veneto sono in fase di erogazione alle aziende della pesca e dell’acquacoltura. Già martedì 22 dicembre, sono stati emessi i mandati di pagamento pari a 600mila euro a beneficio di 100 aziende aderenti al Co.Ge.Vo. di Venezia e al Co.Ge.Vo. di Chioggia a compensazione dei danni causati dagli eccezionali eventi meteo-marini avversi verificatisi nei mesi di novembre e dicembre 2019. Altri 200mila euro sono stati erogati a 34 aziende di acquacoltura che operano nelle lagune di Caleri e Marinetta nei comuni di Porto Viro e Rosolina a mitigazione degli impatti arrecati dalla eccezionale moria verificatasi nei mesi di gennaio, febbraio e marzo 2020. Infine verranno erogati 991.227,52 euro, completati i necessari adempimenti contabili, a favore di 412 aziende di pesca professionale che operano nelle acque interne e marittime interne per far fronte ai danni diretti e indiretti derivanti dall'emergenza COVID-19 e per assicurarne la continuità aziendale.

“La Regione del Veneto – ha dichiarato l’Assessore regionale alla Pesca, Cristiano Corazzari - si è prodigata perché gli aiuti di Stato arrivassero in tempi brevissimi a sostegno del mondo della pesca e dell’acquacoltura veneta. Il nostro assessorato è particolarmente vigile, in questa fase nella quale, alle emergenze che si sono verificate, si è aggiunta quella legata al Covid-19”.  



Data ultimo aggiornamento: 28 dicembre 2020