Dettaglio contenuto Dettaglio contenuto

MOSE. ASSESSORE CORAZZARI RISPONDE AI PESCATORI, "CREDIAMO SIA POSSIBILE CONTEMPERARE LE ESIGENZE DI TUTTI. SI’ A DIALOGO CON LA CATEGORIA"

11 dicembre 2020

Comunicato n° 1624

(AVN) – Venezia, 11 Dicembre 2020

“Crediamo sia possibile contemperare le esigenze di tutti, quelle dei pescatori che portano avanti una attività importante per il territorio e quella della salvaguardia di Venezia”. Così l’assessore regionale alla Pesca Cristiano Corazzari risponde alle preoccupazioni dei pescatori di Chioggia che per giorni hanno dovuto fare i conti con le paratoie del MoSE chiuse con ripercussioni sulla attività di pesca. “Il MoSE finalmente funziona ma ribadiamo che la gestione dell’opera a nostro avviso deve essere fatta localmente, è il sindaco che conosce i problemi del territorio e che “ha i piedi a bagno” – prosegue Corazzari – l’utilizzo del MoSE deve contemperare l’esigenza di salvaguardare un capolavoro mondiale quale è Venezia con le necessità delle attività locali tra cui la pesca. Crediamo che ciò sia possibile, lo si è visto nei giorni scorsi quando è stato tenuto aperto un varco tra le paratoie per permettere il passaggio di alcune navi. Riteniamo che l’interlocuzione con le categorie sia necessaria”.



Data ultimo aggiornamento: 11 dicembre 2020