Dalla A alla Z

Sezioni ad alta protezione alzheimer (s.a.p.a.) 

La Regione del Veneto ha ritenuto di completare l’offerta di servizi residenziali prevedendo l’attivazione di posti letto con caratteristiche di “residenzialità ad alta protezione”.
Le “Sezioni ad Alta Protezione Alzheimer” (S.A.P.A.) sono destinate ad accogliere persone affette da demenza di grado moderato-severo, che per il livello del deficit cognitivo e per la presenza di significative alterazioni comportamentali non trovino una risposta adeguata con l’assistenza domiciliare o in altre forme di residenzialità con assistenza e/o requisiti ambientali non adeguati alle necessità del malato di Alzheimer o affetto da grave demenza.
Le sezioni ad alta protezione per pazienti con demenza sono una risposta limitata nel tempo per coloro che necessitano di un particolare approccio clinico-assistenziale durante una o più fasi della loro malattia. 

Come si accede al servizio

A tali strutture si accede previa valutazione da parte della U.V.M.D., su proposta del medico dimettente ospedaliero o del medico di medicina generale, sentito il responsabile della struttura di accoglienza.
La permanenza sarà limitata al periodo necessario ad effettuare il programma assistenziale e clinico, con predisposizione ed individuazione della successiva risposta che potrà essere il rientro a domicilio, eventualmente con assistenza domiciliare integrata o l’accoglimento in residenza protetta.

 

Normativa di riferimento 

 

 



Data ultimo aggiornamento: 06/12/2013