Dalla A alla Z

Accordi per controlli antifrode, antifalsificazione e antisofisticazione

 

Protocollo d'Intesa in materia di contraffazione e vendita abusiva di prodotti

 

In data 25 maggio 2011 è stato sottoscritto un Protocollo d'Intesa in materia di contraffazione e vendita abusiva di prodotti, tra la Regione del Veneto, la Provincia di Venezia, il Comune di Venezia e altri Comuni delle località balneari della Provincia, i rappresentanti delle Forze dell’Ordine, l’Agenzia delle Dogane di Venezia, la Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Venezia e le associazioni di categoria e dei consumatori più rappresentative.
Il Protocollo d’Intesa, approvato con D.G.R. n. 708 del 24 maggio 2011, si inquadra nell’ambito delle precedenti deliberazioni, D.G.R. n. 3304 del 21 dicembre 2010 e D.G.R. n. 3551 del 30 dicembre 2010, con l’obiettivo di rafforzare la collaborazione tra istituzioni e associazioni di categoria al fine di garantire la sicurezza dei prodotti, la tutela dei consumatori e della concorrenza, fermo restando l’impegno delle Forze dell’Ordine e delle Polizie Locali per contrastare l’attività delle organizzazioni criminali che lucrano sulla produzione e sulla commercializzazione illecita di prodotti contraffatti.

Il Protocollo in particolare prevede:

 

  • la costituzione presso la Camera di Commercio di Venezia di un Osservatorio sulla sicurezza dei prodotti;
  • lo sviluppo di un progetto denominato “Giovani Originali” che consiste nell’attivazione presso le scuole secondarie di secondo grado della Provincia di percorsi educativi finalizzati a sensibilizzare gli studenti sugli effetti dannosi  e negativi derivanti  dal fenomeno della contraffazione dei prodotti;
  • l’attuazione di una campagna di informazione volta a informare i consumatori sui rischi derivanti dall’acquisto di prodotti contraffatti o venduti abusivamente.

 

Convenzione per la realizzazione del progetto finalizzato alla collaborazione della Regione del Veneto con gli organi istituzionali preposti ai controlli

 

La Giunta regionale ha approvato, con D.G.R. n. 3551 del 30 dicembre 2010, la “Convenzione per la realizzazione del progetto finalizzato alla collaborazione della Regione del Veneto con gli Organi istituzionali preposti ai controlli”, sottoscritta con Unioncamere del Veneto quale soggetto attuatore delle iniziative previste in tema di contrasto alle frodi alimentari e commerciali, portate avanti in collaborazione con le Autorità competenti e con le Polizie Locali preposte ai controlli.
La Convenzione prevede la predisposizione di Protocolli d’Intesa con le Autorità competenti in tema di controlli preventivi e repressivi, la definizione di specifiche attività formative per gli operatori interessati e l’acquisizione di strumenti operativi idonei ad affrontare le specifiche  problematiche emergenti.
La Convenzione si inquadra nell'ambito del programma regionale di iniziative in materia di tutela dei consumatori e degli utenti approvato con D.G.R. n. 3304 del 21 dicembre 2010 in attuazione della Legge regionale del 23 ottobre 2009, n. 27 "Norme per la tutela dei consumatori, degli utenti e per il contenumento dei prezzi al consumo". 
 



Data ultimo aggiornamento: 30/04/2012