COSME


Presentazione
Descrizione
Budget 2014-2020
Link
News



Il PROGRAMMA PER LA COMPETITIVITÀ DELLE IMPRESE E DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE – COSME (Competitiveness of Enterprises and Small and Medium Sized Enterprises) mira a sostenere la competitività, la crescita e la sostenibilità delle imprese europee, in particolare delle PMI. A tal fine, il programma intende facilitare l’accesso ai finanziamenti per le imprese, incrementare la presenza delle PMI sui mercati europei e internazionali e infine migliorare le condizioni di business, per esempio, riducendo gli oneri amministrativi e burocratici.

Tale Programma presenta due obiettivi generali:
• rafforzare la competitività e la sostenibilità delle imprese europee, in particolare delle PMI;
• promuovere la cultura imprenditoriale e incoraggiare la creazione e crescita delle PMI.

DESCRIZIONE
Inteso nell’ottica della Strategia Europa 2020, che punta alla crescita intelligente, sostenibile e inclusiva dell’Europa unita, COSME individua quattro macro obiettivi principali:
• migliorare l’accesso ai finanziamenti destinati alle PMI sotto forma di capitale proprio e di debito;
• agevolare l’accesso ai mercati soprattutto europei, ma anche internazionali;
• ottimizzare le condizioni quadro per la competitività e la sostenibilità delle imprese, specie le PMI, incluse quelle del settore turistico;
• promuovere l’imprenditorialità e la cultura d’impresa, in particolare tra i nuovi imprenditori, i giovani e le donne.

Per implementare gli obiettivi sopra descritti, sono state delineate cinque azioni chiave:
• azioni per migliorare l’accesso delle PMI ai finanziamenti, attraverso strumenti finanziari dedicati:
- strumento di capitale proprio (Equity Facility for Growth – EFG) per gli investimenti in fase di sviluppo: fornisce alle PMI finanziamenti azionari rimborsabili a orientamento commerciale, principalmente sotto forma di venture capital, ottenuti attraverso intermediari finanziari;
• strumento di garanzia dei prestiti (Loan Guarantee Facility – LGF): offre alle PMI garanzie dirette o altre formule di condivisione del rischio utilizzabili presso gli intermediari finanziari, quali le banche, i fondi di mutua garanzia e i fondi di venture capital, per garantire crediti fino a 150,000 euro;
• azioni per potenziare l’accesso ai mercati, per il supporto alle PMI all’interno dell’Unione europea che nei paesi al di fuori attraverso centri specifici e helpdesk come i servizi delle rete “Enterprise Europe Network”, dedicati in particolare all’internazionalizzazione delle PMI;
• rete Enterprise Europe Network, uno sportello unico di aiuto ai bisogni delle PMI che fornisce servizi integrati per le PMI dell’Unione europea che vogliono esplorare le opportunità offerte dal mercato interno e dai paesi terzi;
• azioni per ottimizzare le condizioni quadro per la competitività e la sostenibilità delle imprese dell’Unione europea, in particolare le PMI; il miglioramento delle condizioni quadro è ottenuto attraverso la fornitura di assistenza all’attuazione degli orientamenti dell’Unione europea in materia di PMI, con la riduzione degli oneri amministrativi o mediante attività dedicate a specifici settori ove sono preponderanti la partecipazione delle PMI e la creazione di posti di lavoro;
• azioni per promuovere l’imprenditorialità, che comprendono lo sviluppo di capacità e di atteggiamenti imprenditoriali, in particolare tra i nuovi imprenditori, i giovani e le donne, unitamente a programmi di scambio come “Erasmus per giovani imprenditori”.

I paesi partecipanti sono gli Stati membri, i paesi dell’Associazione europea di libero scambio (EFTA) che sono membri dello Spazio economico europeo (SEE), conformemente alle disposizioni dell’accordo SEE, e altri paesi europei qualora accordi e procedure lo consentano; i paesi aderenti, i paesi candidati e i potenziali candidati, conformemente ai principi e alle condizioni generali per la partecipazione di questi paesi ai programmi dell’Unione europea stabiliti nei rispettivi accordi quadro e nelle decisioni del Consiglio di associazione o in accordi simili; i paesi nei cui confronti si applicano le politiche europee di vicinato, qualora gli accordi e le procedure lo consentano e conformemente ai principi e alle condizioni generali per la partecipazione di questi paesi ai programmi dell’Unione europea stabiliti nei rispettivi accordi quadro, protocolli agli accordi di associazione e decisioni del Consiglio di associazione.

torna su

BUDGET 2014 - 2020
Il budget totale approvato è pari a circa € 2,3 miliardi, di cui il 60% è destinato agli strumenti finanziari (EFG e LGF).

NORMATIVA DI RIFERIMENTO
Regolamento (UE) n. 1287/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 dicembre 2013 che istituisce un programma per la competitività delle imprese e le piccole e le medie imprese – COSME (2014-2020) e abroga la decisione n. 1639/2006/CE.

torna su



LINK
COSME: (dove è reperibile anche il PDF del Programma Annuale per il 2014)
Portale Europeo unico di aiuto alle aziende per accendere ai fondi UE
Portale Europeo per le PMI

NEWS
Leggi le news su Cosme.

torna su


 



Percorsi


Siti tematici


Contenuto Html