Elenco News

Online il bollettino europeo di giugno

Dieci milioni di euro, non per progetti europei ma in premi diretti, con gli Inducement Prize di Horizon 2020. E poi i nuovi bandi Life 2016 (337 milioni per il 2016) e le candidature per il partenariato europeo per la bio-industria (3,7 miliardi di budget fino al 2020). Passi avanti anche per gli strumenti finanziari in agricoltura che la Regione vorrebbe approntare con Bruxelles. Questi i temi del bollettino europeo di giugno.

Online il bollettino europeo di maggio

Sfide e opportunità dell'economia circolare, un bando Horizon 2020 da 12 milioni di euro sulla Blue Growth per la pulizia dei mari, i primi risultati del Piano Juncker a quasi un anno dal suo lancio, la candidatura delle colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene a patrimonio Unesco e, infine, la strategia regionale per l'invecchiamento attivo: questi gli approfondimenti e le notizie del bollettino europeo di maggio.

Online il bollettino europeo di aprile

Opportunità di partenariato europeo per piccole realtà sportive con Erasmus+ Sport, un nuovo partenariato pubblico-privato sulla cyber security e un nuovo progetto veneto per la formazione nel settore marittimo e della logistica. Questi i temi principali del bollettino europeo di aprile.

Reti Ensa/Elisan, a Rotterdam la conferenza "Innovation in care: better chances and opportunities for all citizens" (invito)

Appuntamento il 27 e 28 giugno. Il programma includerà una conferenza di alto livello seguita da visite studio relative a politiche sanitarie integrate ed inclusive riguardanti anziani, disabili, giovani e infanzia.

Erba da sfalcio per produrre biogas: oggi a Gent la chiusura del progetto GR3

Veneto Agricoltura è tra i partener dell'iniziativa che ha sperimentato un riutilizzo innovativo per la produzione di biogas ell'erba da sfalcio, trasformando il suo smaltimendo da problema in opportunità.

Online il bollettino europeo di marzo

Open Data, Treno delle Dolomiti, strumenti finanziari per l'agricoltura e nuove strategie per migliorare la qualità della vita e dell'abitare in relazione all'invecchiamento: questi i temi principali del nuovo bollettino europeo di marzo.