L’influenza

Nell’ambito degli interventi di Sanità Pubblica la prevenzione dell’influenza costituisce una delle azioni prioritarie: l’influenza rappresenta infatti una delle più importanti cause di morte per malattie infettive nei Paesi industrializzati, subito dopo AIDS e tubercolosi. A questo vanno poi aggiunti gli oneri necessari per fronteggiare la diffusione del virus nella popolazione, quali i costi relativi ai farmaci e alle ospedalizzazioni.
La profilassi si attua essenzialmente attraverso le campagne vaccinali, ma devono essere supportate da un adeguato sistema di sorveglianza della malattia.
La Regione del Veneto è stata la prima realtà italiana ad avviare un proprio sistema di sorveglianza epidemiologica dell’influenza (stagione 1994-1995). A partire dalla stagione influenzale 1999-2000, il Veneto ha aderito ad INFLUNET, la rete di sorveglianza della sindrome influenzale coordinata dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS), in collaborazione con il Centro Interuniversitario per la Ricerca sull’influenza (CIRI) di Genova e il sostegno del Ministero della Salute. La rete si avvale del contributo dei medici di medicina generale, dei pediatri di libera scelta e dei referenti presso le ASL e le Regioni.
 

In evidenza

Atti e documenti

Approfondimenti e reportistica

Link utili



Data ultimo aggiornamento: 22/05/2017

Percorsi


Siti tematici


Contenuto Html