Liberi di scegliere

Programma di prevenzione dell’abitudine al fumo per i ragazzi della scuola secondaria di primo grado

“Liberi di scegliere” è un programma di prevenzione dell’abitudine al fumo per gli studenti della scuola Secondaria di Primo Grado progettato dall’università di Waterloo in collaborazione con il Ministero della Sanità Canadese, con la Società Cardiologica per la prevenzione della patologia cardiovascolare e l’Istituto Nazionale degli U.S.A. per la lotta al cancro. La guida del programma canadese è stata liberamente tradotta e utilizzata in Lombardia dal Servizio di Medicina di Base dell’USL di Rozzano (MI) con la consulenza del Dr. Fabio Foscarile, che ha condotto lo studio e ne ha dimostrato l’efficacia anche in Italia. A partire dall’esperienza ultradecennale di diffusione del progetto nel Veneto, in Emilia Romagna e in Lombardia nasce questa stesura nazionale della guida didattica. Il programma prevede cinque attivazioni destinate all’utilizzo autonomo degli insegnanti per la conduzione del progetto in classe. Il programma si propone di aiutare i ragazzi a comprendere il complesso di fattori ambientali e personali che inducono le persone a fumare e a sviluppare le conoscenze e le capacità necessarie per identificarle e reagire positivamente. Quindi, l’obiettivo formativo finale è quello di aiutare i ragazzi a sviluppare comportamenti adeguati per resistere alle pressioni sociali, per saper essere non fumatori e per stimolare gli altri ragazzi a non fumare.

La guida didattica è così costituita:

  • attivazioni del programma
  • strumenti di valutazione
  • approfondimenti teorici sul fumo di sigaretta
  • strumenti operativi con attività laboratoriali integrative
  • test comportamentali e di valutazione dell’apprendimento.


Data ultimo aggiornamento: 13/01/2014