COMMISSIONI TECNICHE AZIENDALI DEI DISPOSITIVI MEDICI – (CTA-DM) e COMITATO DI COORDINAMENO DELLE CTA-DM

Con DGR n. 2700 del 29.12.2014 la Regione del Veneto ha riorganizzato la rete delle Commissioni Tecniche dei Dispositivi medici su due livelli: uno regionale, rappresentato dalla Commissione Tecnica Regionale dei Dispositivi Medici (CTR-DM) ed uno locale, rappresentato dalle Commissioni Tecniche Aziendali dei Dispositivi Medici (CTA-DM).

Comitato di Coordinamento delle CTA (CC-CTA)
Con la medesima DGR n. 2700 del 29.12.2014 è stato attivato anche un Comitato di Coordinamento delle Commissioni Terapeutiche Aziendali Dispositivi Medici (CC-CTA-DM) per gestire i rapporti tra la CTR-DM e le CTA-DM, deputato all’acquisizione e all’approfondimento di decisioni, attività ed eventuali criticità sollevate dalle singole CTA-DM.
Tale organo sarà presieduto dal Responsabile del Settore Farmaceutico- Protesica – Dispositivi Medici della Regione del Veneto, o suo delegato ed è composto dai Presidenti delle CTA-DM, dai coordinatori delle Segreterie tecnico-scientifiche delle CTA-DM e da alcuni rappresentanti della CTR-DM.
Il CC-CTA-DM si riunirà per le seguenti finalità:
- valorizzare e ottimizzare il lavoro delle singole CTA-DM;
- acquisire, condividere e discutere le decisioni, modalità organizzative e attività predisposte dalle singole CTA-DM;
- condividere e discutere eventuali decisioni adottate dalla CTRDM oggetto di criticità applicative.

Commissioni Tecniche Aziendali dei Dispositivi Medici (CTA-DM)
La Commissione Tecnica Aziendale Dispositivi Medici (CTA-DM) è costituita presso ciascuna Azienda Sanitaria Locale, Azienda Ospedaliera, IRCSS e presso gli ospedali privati accreditati riconosciuti quali ”Presidi ospedalieri” dall’Allegato A alla DGR n. 2122 del 19 novembre 2013; in alternativa, più Direttori Generali, in accordo tra loro, potranno costituire un’unica CTA-DM sovraziendale.
Le CTA-DM hanno il compito di:
- valutare le richieste di acquisizione di DM non inseriti nel repertorio aziendale;
- valutare le richieste di inserimento di nuovi DM nelle procedure di acquisizione tramite gara d’appalto;
- monitorare i consumi aziendali dei DM con particolare attenzione alle aree a maggior impatto di spesa;
- supportare la Direzione Aziendale nelle attività correlate al rispetto dei tetti di spesa per i DM assegnati dalla Regione;
- coordinare le attività in materia di dispositivo-vigilanza;
- diffondere e monitorare l’applicazione delle raccomandazioni e delle linee di indirizzo definite dalla CTR-DM;
- predisporre rapporti sull’attività svolta eventualmente richiesti dalla CTR-DM;
- analizzare le modalità di valutazione delle richieste di approvvigionamento e la logistica e proporre soluzioni organizzative alla Direzione Aziendale al fine di migliorare la governance dei DM.


Provvedimenti
DGR n. 2700 del 29.12.2014 Modifica alla Rete regionale delle Commissioni preposte alla valutazione dei dispositivi medici. Revoca della DGR n. 2517 del 4 agosto 2009 e della DGR n. 2988 del 6 ottobre 2009


Elenco delle CTA-DM



Contatti
Dr.ssa Antonella Garna
Unità Organizzativa Farmaceutico - Protesica- Dispositivi Medici
Tel. 041 2793412/3415/3406
Fax 041 2793468
e mail assistenza.farmaceutica@regione.veneto.it

 



Data ultimo aggiornamento: 19/01/2017

Percorsi


Siti tematici


Contenuto Html