Esenzione dal ticket sanitario


CLICCA QUI PER STAMPARE IL CERTIFICATO DI ESENZIONE

In questa scheda si possono trovare le seguenti voci:



 

Esenzione del ticket per l’assistenza farmaceutica (Cod. 6R2)

La quota fissa per ricetta (ticket) è di euro 2,00 per confezione, fino a un massimo di 4,00 euro per ricetta.
Le categorie dei cittadini per le quali è prevista l’esenzione dal pagamento del ticket sono previste dal decreto della Regione del Veneto n° 161 del 28/06/2011.
Coloro che ritengono di aver diritto all’esenzione devono rendere un’autodichiarazione rivolgendosi allo sportello amministrativo del proprio distretto di appartenenza.
L’attestato avrà validità di un anno dalla data di rilascio.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina dedicata del sito regionale.
Per scaricare i modelli di autocertificazione clicca qui.
Contatti:Settore Farmaceutico - Protesica - Dispositivi medici
Tel. 041.279.3412/3415
Fax 041.279.3468
assistenza.farmaceutica@regione.veneto.it 

(torna ad inizio pagina)


 

Esenzione del ticket per l’assistenza specialistica (visite ed esami)

La compartecipazione alla spesa per le prestazioni specialistiche e diagnostiche ambulatoriali seguono le indicazioni della Normativa Nazionale.

Per maggiori informazioni si può consultare il sito della propia AULSS di appartenenza reperibile nella Banca dati degli Enti.

(torna ad inizio pagina)

 

Esenzione del ticket di Pronto Soccorso

Sono in vigore le nuove disposizioni della Giunta Regionale del Veneto (DGR n. 1513 del 12/08/2014, all. A, cap. 7 e 8) riguardanti il Pronto Soccorso e le prestazioni fruite nel corso degli accessi stessi.

Normativa
Decreto Legge 6 luglio 2011 n. 98 (convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011 n. 111).

(torna ad inizio pagina)

 

Esenzione dal ticket sanitario per reddito

Se l’esenzione viene chiesta per la prima volta ci si deve rivolgere al proprio Distretto Sanitario.
Se si deve, invece, rinnovare l’esenzione in scadenza, si può stampare un nuovo certificato di esenzione, fermi restando i requisiti necessari per l’esenzione, e soltanto se l’esenzione è stata concessa in base al reddito, per fare questo bisogna collegarsi al Portale Sanità della Regione del Veneto.

Ad ogni esenzione corrisponde un codice identificativo dell’esenzione concessa.

Possono avere l’esenzione per reddito i seguenti soggetti:

  • bambini di età inferiore ai 6 anni e persone di età superiore a 65 anni, il cui nucleo familiare abbia un reddito inferiore ad euro 36.151,98 (cod.7R2)
  • Le persone disoccupate e registrate presso i centri per l’impiego e i loro familiari a carico. Questi nuclei familiari devono avere un reddito complessivo di euro 8.263,31. Questa cifra è aumentata ad euro 11.362,05 in presenza del coniuge e di ulteriori euro 516,46 per ciascun figlio a carico. La condizione di disoccupazione deve risultare al momento della presentazione della domanda (cod.7R3). In caso di disoccupazione anche per il rinnovo dell’esenzione è necessario recarsi presso il proprio Distretto Sanitario
  • titolari di assegno sociale e i loro familiari a carico (cod.7R4)
  • titolari di pensioni al minimo che abbiano compiuto 60 anni e i loro familiari a carico se il reddito complessivo del nucleo familiare è inferiore a euro 8.263,31. Questa cifra è aumentata ad euro 11.362,05 in presenza del coniuge e di ulteriori euro 516,46 per ciascun figlio a carico (cod.7R5)
  • gli appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo lordo non superiore ad euro 29.000 in questo caso l’esenzione viene concessa soltanto per una parte della quota fissa prevista per la ricetta medica (cod 7RQ)


In tutti i casi sopra descritti, il reddito ai fini dell’esenzione è quello riferito all’anno precedente a quello della presentazione della domanda.

Per quanto riguarda il “nucleo familiare” si intende quello fiscale.
Il “nucleo familiare fiscale” è composto da quello dei coniugi e non dal reddito dei figli o di altre persone che, pur coabitando, abbiano un reddito personale superiore ad euro 2.840,51.

Contatti: per informazioni occorre rivolgersi al Distretto Sanitario dell’Azienda ULSS di residenza. Si possono trovare i collegamenti ai siti istituzionali nell’elenco”Banca degli Enti”

Normativa
Decreto Ministeriale  del 28 maggio 1999, n. 329 "Regolamento recante norme di individuazione delle malattie croniche e invalidanti ai sensi dell'articolo 5, comma 1, lettera a) del decreto legislativo 29 aprile 1998 n.124"

Decreto ministeriale del 18 maggio 2001, n. 279 "Regolamento di istituzione della rete nazionale delle malattie rare e di esenzione dalla partecipazione al costo delle relative prestazioni sanitarie ai sensi dell'articolo 5, comma 1, lettera b) del decreto legislativo 29 aprile 1998, n. 124"

Decreto Ministeriale del 21 maggio 2001, n. 296 "Regolamento di aggiornamento del decreto ministeriale 28 maggio 1999, n. 329, recante norme di individuazione delle malattie croniche e invalidanti ai sensi dell'articolo 5, comma 1, lettera a) del decreto legislativo 29 aprile 1998 n.124."

Decreto dell’ 11 dicembre 2009 “Verifica delle esenzioni in base al reddito dalla compartecipazione alla spesa sanitaria, tramite il supporto del sistema tessera sanitaria”

(torna ad inizio pagina)

 

Esenzione dal ticket sanitario per malattia

Per avere l’esenzione del ticket sanitario per malattia ci si deve recare presso il medico certificatore del distretto sanitario di appartenenza con tutta la documentazione relativa alla propia malattia e con la tessera sanitaria.
Il medico certificherà la patologia in essere e potrà prescrivere una ulteriore visita specialistica.
Per potere avere l’esenzione per malattia bisogna recarsi sempre presso il proprio distretto sanitario.

Si possono trovare i collegamenti ai siti istituzionali nell’elenco ”Banca degli Enti”

Normativa
Decreto Ministeriale del 28 maggio 1999 n. 329 "Regolamento recante norme di individuazione delle malattie croniche e invalidanti ai sensi dell'articolo 5, comma 1, lettera a) del decreto legislativo 29 aprile 1998 n.124"

Decreto Ministeriale del 18 maggio 2001 n. 279 "Regolamento di istituzione della rete nazionale delle malattie rare e di esenzione dalla partecipazione al costo delle relative prestazioni sanitarie ai sensi dell'articolo 5, comma 1, lettera b) del decreto legislativo 29 aprile 1998, n. 124"

Decreto Ministeriale del 21 maggio 2001 n. 296 "Regolamento di aggiornamento del decreto ministeriale 28 maggio 1999, n. 329, recante norme di individuazione delle malattie croniche e invalidanti ai sensi dell'articolo 5, comma 1, lettera a) del decreto legislativo 29 aprile 1998 n.124

(torna ad inizio pagina)



Data ultimo aggiornamento: 18/05/2017

ticket sanitari: alcune iniziative a livello locale
segnala una iniziativa

Compila il form online, dedicato agli Enti del territorio, per poter segnalare iniziative istituzionali rivolte ai cittadini del Veneto che saranno pubblicate e segnalate all'interno di queste pagine.



Data ultimo aggiornamento: 09/12/2015