ISEE

L’indicatore ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente) è lo strumento per la valutazione della condizione economica delle famiglie che consente ai cittadini di accedere a prestazioni sociali o a servizi di pubblica utilità, a condizioni agevolate.

COME OTTENERE l'ISEE
Per ottenere l'attestazione ISEE è necessario presentare la Dichiarazione sostitutiva unica (DSU), un documento che contiene i dati anagrafici, reddituali e patrimoniali relativi ad un nucleo familiare.
I dati contenuti nella DSU sono in parte autodichiarati (es: dati anagrafici, beni patrimoniali),in parte acquisiti dalla Agenzia delle Entrate (es: reddito complessivo ai fini IRPEF) e dall’ INPS (trattamenti previdenziali, non rientranti nel reddito complessivo ai fini Irpef, erogati dall’INPS). Il soggetto che compila la DSU (dichiarante) si assume la responsabilità anche penale, di quanto dichiara.
Il nucleo familiare del dichiarante è costituito dai soggetti componenti la famiglia anagrafica alla data di presentazione della DSU, salvo alcune eccezioni.
Sono confermati i principi:
-dell’appartenenza dei coniugi allo stesso nucleo familiare, anche se aventi diversa residenza anagrafica. Fanno eccezione le ipotesi di separazione, divorzio, ecc.;
-dell’appartenenza dei figli minori di anni 18 al nucleo familiare del genitore con il quale convivono.
Sono introdotte regole particolari:
-il figlio maggiorenne, non convivente ma a carico dei genitori, rientra nel nucleo di questi solo se non coniugato e non avente figli.

I redditi sono riferiti al secondo anno solare precedente la presentazione della DSU, mentre il patrimonio mobiliare e immobiliare è quello posseduto alla data del 31 dicembre dell’anno precedente a quello di presentazione della DSU.

Per ottenere il calcolo dell’ISEE ordinario o standard, valevole per la generalità delle prestazioni sociali agevolate, occorre compilare la DSU MINI che contiene i principali dati anagrafici, reddituali e patrimoniali del nucleo familiare.
Il modello MINI non può essere presentato quando ricorre una delle situazioni seguenti:
-richiesta di prestazioni per il diritto allo studio universitario;
-presenza nel nucleo di persone con disabilità e/o non autosufficienti ;
-presenza nel nucleo di figli i cui genitori non siano coniugati tra loro, né conviventi ;
-esonero dalla presentazione della dichiarazione dei redditi o sospensione degli adempimenti tributari.

Deve essere compilata in tali casi la DSU in versione integrale o estesa.

La DSU Corrente deve essere compilata per richiedere l’ISEE Corrente, un aggiornamento dell’ISEE già rilasciato e calcolato in seguito a significative variazioni reddituali conseguenti a cambiamenti della situazione lavorativa di almeno un componente del nucleo. Ha validità di due mesi dalla presentazione.

A CHI PUO’ ESSERE PRESENTATA LA DSU
La DSU può essere presentata:
• all’Ente che eroga la prestazione sociale agevolata;
• al Comune;
• ad un Centro di Assistenza Fiscale (CAF);
• all’Inps in via telematica, mediante le postazioni informatiche self-service presenti presso le sedi INPS oppure collegandosi al sito INPS nella sezione “Servizi On-Line – Servizi per il cittadino”.

È possibile presentare la dichiarazione in qualsiasi momento dell’anno.

VALIDITA’DELLA DSU
La DSU ha validità dalla data di presentazione fino al 15 gennaio dell’anno successivo e vale per tutti i componenti il nucleo familiare.

L’attestazione ISEE, il contenuto della DSU, nonché gli elementi informativi necessari al calcolo acquisiti dagli archivi amministrativi, sono resi disponibili al dichiarante:
-dall’INPS, mediante accesso all'area servizi del portale web, PEC o tramite le sedi territoriali competenti;
-dall’INPS presso l’Ente al quale è stata presentata la DSU in virtù di specifico mandato scritto conferito dal dichiarante all’Ente.

Qualsiasi componente del nucleo familiare, inoltre, può richiedere la sola attestazione all’INPS tramite:
-accesso all’area servizi del portale web di INPS
-sedi territoriali INPS competenti.

NORMATIVA
-DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 5 dicembre 2013, n. 159.
-DECRETO del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, 7 novembre 2014.
-Circolare n. 171 del 18-12-2014
.
-Circolare n. 73 del 10-04-2015.

INFORMAZIONI:
- Per ulteriori informazioni, per le istruzioni alla compilazione della DSU e le FAQ si rimanda al sito INPS.
 -Per la Modulistica collegarsi al sito INPS.

 



Data ultimo aggiornamento: 03/03/2016

informazioni utili
isee: alcune iniziative a livello locale
segnala una iniziativa

Compila il form online, dedicato agli Enti del territorio, per poter segnalare iniziative istituzionali rivolte ai cittadini del Veneto che saranno pubblicate e segnalate all'interno di queste pagine.



Data ultimo aggiornamento: 09/12/2015

link utili