GRANDE GUERRA


In questa scheda si possono trovare le seguenti voci:


Raccolta cimeli e reperti risalenti alla prima guerra mondiale all’interno del territorio del Veneto.


Modalità di rinnovo dell’autorizzazione
La L.R. 12 agosto 2011, n. 17, che regola la raccolta di cimeli e reperti mobili risalenti alla prima guerra mondiale nel territorio del Veneto, prevede che la ricerca sia soggetta ad autorizzazione regionale, che ha validità quinquennale dal momento del rilascio.
A partire da agosto 2017 sarà pertanto necessario rinnovare le autorizzazioni rilasciate a partire dal 2012, primo anno di gestione della legge.
Per ottenere il rinnovo quinquennale sarà necessario compilare il modulo e trasmetterlo, tramite raccomandata, al seguente indirizzo:

Regione del Veneto - Giunta Regionale, Direzione Beni Attività Culturali e Sport –
Palazzo Sceriman, Cannaregio 168 - 30121 Venezia


In caso di concessione di rinnovo verrà trasmesso un adesivo da applicarsi all’interno del tesserino originale, nella pagina dedicata alle annotazioni. Il rinnovo ha valore quinquennale.

Alla richiesta si devono allegare:
- la ricevuta del versamento di Euro 150,00 (non necessario nel caso in cui l’istanza sia stata presentata e/o validata dall’Associazione di appartenenza ai sensi del comma 3 dell’art. 2 della legge e prosegua il rapporto associativo).
- Il versamento deve avvenire mediante bonifico bancario a favore della Regione del Veneto –
UNICREDIT SPA IBAN IT41V0200802017000100537110, indicando la causale “L.R. n. 17/2011 – versamento per autorizzazione” ovvero tramite bollettino postale sul C/C n. 10264307 intestato a
Regione Veneto - rimborsi ed introiti diversi, indicando la causale “L.R. n. 17/2011 – versamento
per autorizzazione”.
- Due marche da bollo da 16 euro, di cui una da applicarsi al modulo per la richiesta di rinnovo e una ad esso allegata che sarà poi applicata sul rinnovo.
- copia di un documento di identità in corso di validità del richiedente.

Si ricorda che l’art. 2 della L.R. 17/2011 prevede al comma 3 che agli iscritti ad associazioni storico-culturali senza fini di lucro e agli iscritti alle associazioni combattentistiche e d'arma, l'autorizzazione sia rilasciata senza oneri, su richiesta validata dall'associazione di appartenenza; tuttavia nel caso in cui siano venuti meno i requisiti, il comma 4 prevede che l’autorizzazione venga revocata. Il soggetto interessato dovrà, pertanto, presentare nuova istanza di concessione.

Contatti:
Direzione Beni Attività Culturali e Sport - U.O. Promozione e Valorizzazione Culturale
E-Mail: PromozioneCulturale@regione.veneto.it, francesco.ceselin@regione.veneto.it
tel.: 041/2792689; 041/2792629

Normativa:

Legge Regionale 12 agosto 2011 N. 17 “Disciplina dell’attività di raccolta dei cimeli e reperti mobili della Grande Guerra”.

Deliberazione della Giunta Regionale N. 952 del 05 giugno 2012 “approvazione dei criteri e delle modalità per il rilascio dell’autorizzazione Regionale per la raccolta sul territorio del Veneto di reperti mobili e cimeli della Prima Guerra Mondiale ai sensi della legge Regionale 12 agosto 2012 n. 17 (“Disciplina dell’attività di raccolta dei cimeli e reperti mobili della Grande Guerra”) Conferma DGR 22/CR del 17 aprile 2012.

(torna ad inizio pagina)

 

Comitato Regionale Veneto per le Celebrazioni del Centenario della Grande Guerra.

La Regione del Veneto, le Province di Belluno, Treviso, Venezia e Vicenza, Verona, Padova e Rovigo, il Ministero dei Beni e e delle Attività Culturali e del Turismo e il Commissario Generale Onoranze Caduti in Guerra hanno dato vita al Comitato Regionale per le Celebrazioni del Centenario della Grande Guerra con lo scopo di provvedere ad un piano di lavoro generale sul tema, creando corrette forme di collaborazione con i Comitati del Trentino, del Friuli e con il costituendo Comitato nazionale, coordinando l’elevato numero di soggetti che desiderano aderire a linee di lavoro programmatiche.

Per saperne di più è possibile consultare:
- la pagina del Comitato Regionale per le Celebrazioni della Grande Guerra
- la pagina Facebook di Veneto Grande Guerra
- la pubblicazione "Grande Guerra. Musei, raccolte, luoghi, storie, memorie nel Veneto" (file pdf 11,6 mb)

(torna ad inizio pagina)



 

Contributi destinati a interventi per la valorizzazione dei beni e promozione della conoscenze delle vicende storiche della Prima Guerra Mondiale


La Regione del Veneto ha approvato un avviso per l’erogazione di contributi destinati a interventi per la valorizzazione dei beni e promozione della conoscenza delle vicende storiche della Prima Guerra Mondiale, attraverso ricerche, attività editoriali, espositive e performative, manifestazioni, convegni, eventi culturali e progetti educativi e formativi, rivolti al mondo della scuola, nonché per progetti di studio e ricerca che favoriscano in particolare la creazione e la gestione di percorsi storico-didattici.
Possono presentare domanda di contributo:

  • gli Enti locali e le Istituzioni pubbliche del Veneto;
  • i soggetti di natura privata senza scopo di lucro, formalmente costituiti, con finalità statutarie compatibili            con l’oggetto del presente avviso, aventi almeno una sede operativa nel territorio del Veneto.


Le domande dovranno essere presentate entro il 15 maggio 2017 secondo le modalità previste dall’avviso e utilizzando la modulistica prevista dallo stesso.

Per saperne di più è possibile consultare il dettaglio del bando.

Contatti presso la Direzione Beni Attività Culturali e Sport, mail, tel. 0412792689 - 0412793172

Normativa:
Legge Regionale 30 dicembre 2016 n. 30 "Collegato alla Legge di Stabilità Regionale 2017", art. 109

Deliberazione della Giunta Regionale n. 460 del 6 aprile 2017 "Celebrazioni del centenario della Prima Guerra Mondiale. Criteri e modalità di sostegno per la realizzazione delle iniziative. Esercizio finanziario 2017. L.R. n. 30/2016, art. 109. Deliberazione/CR n. 18 del 28 febbraio 2017".

(torna ad inizio pagina)

 



Data ultimo aggiornamento: 27/07/2017

segnala una iniziativa

Compila il form online, dedicato agli Enti del territorio, per poter segnalare iniziative istituzionali rivolte ai cittadini del Veneto che saranno pubblicate e segnalate all'interno di queste pagine.



Data ultimo aggiornamento: 09/12/2015