Crea/Mostra articolo

Regione del Veneto: concessione di contributi finalizzati alla rottamazione di apparecchi per il riscaldamento domestico

03/07/2018


La Regione del Veneto ha approvato il bando per concessione di un contributo economico per la rottamazione di generatori alimentati a biomasse e l’acquisto ed installazione di generatori di calore domestici certificati e innovativi, alimentati a biomasse combustibili con potenza al focolare inferiore o uguale a 35 kW. L’iniziativa è finalizzata a contrastare l’inquinamento atmosferico derivante dall’uso di apparecchi per riscaldamento domestico non conformi alle direttive europee e alla normativa nazionale.

Sono previste due misure:

misura “a”: rottamazione dei generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa ed acquisto di impianti termici certificati, a basse emissioni ed alta efficienza, per il riscaldamento domestico, di potenza al focolare inferiore o uguale a 35 kw, costituiti da: stufe, termostufe, inserti, cucine e termocucine a pellet (uni en 14785), stufe e termostufe a legna (uni en 13240), cucine e termo cucine a legna (uni en 12815), inserti a legna (uni en 13229), stufe ad accumulo alimentate a biomassa legnosa (uni en 15250).

misura “b”: rottamazione dei generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa ed acquisto di caldaie, di potenza al focolare inferiore o uguale a 35 kw, certificate uni en 303-5:2012, a basse emissioni ed alta efficienza alimentate a biomassa legnosa.

Il finanziamento massimo erogabile per singolo intervento è pari: al 50% della spesa sostenuta, comprensiva di IVA, e comunque, l’importo erogato non potrà essere superiore a: 1.600,00 € per ciascuno degli interventi di cui alla Misura “A” e a 5.000,00 €, per ciascuno degli interventi di cui alla Misura “B”.

Possono presentare istanza per l’accesso ai contributi previsti dal presente bando:

– i privati cittadini proprietari dell’abitazione ove avviene l’installazione dell’apparecchio;
– i locatari di abitazioni, con contratto di locazione regolarmente registrato, ove avviene l’installazione dell’apparecchio.

I richiedenti devono essere residenti nella Regione Veneto e gli immobili presso i quali avverrà la sostituzione devono essere ubicati nel territorio regionale . Per poter accedere al presente bando il richiedente non deve beneficiare o aver beneficiato del Conto Termico.
Possono essere ammessi al contributo gli interventi che prevedono l’acquisto entro il 31/12/2018 (a tal fine farà fede la data della fattura di acquisto, anche a titolo di acconto) di un generatore rientrante nella Misura “ A” o Misura “B” secondo le tipologie previste e stabilite dal bando.
Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 10 settembre 2018 secondo le modalità previste dal bando e utilizzando la specifica e prevista modulistica.

Per saperne di più clicca qui.



Data ultimo aggiornamento: 03/07/2018