Elenco dei beneficiari di contributi e provvidenze economiche a carico del bilancio 2008 della regione Veneto

L'albo dei beneficiari per l'anno 2008 è stato approvato con decreto del Dirigente Regionale della Direzione Ragioneria e Tributi n. 268 del 28 dicembre 2009.

L’Albo Beneficiari è stato ordinato alfabeticamente per ragione sociale/cognome-nome, indicando per ciascun beneficiario:

  • la ragione sociale o il cognome-nome;
  • il codice fiscale in caso di soggetti diversi dalle persone fisiche o la data di nascita nel caso di persone fisiche;
  • il capitolo di spesa del Bilancio e la fonte normativa cui si riferisce l'erogazione.

Precisazioni:

  • Il Garante per la protezione dei dati personali con deliberazione n. 17 del 19/04/2007 (pubblicata nella G.U. n. 120 del 25/05/2007) ha disciplinato le Linee guida in materia di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione di atti e documenti di enti locali, al cui punto 10.1 “Albo dei beneficiari di provvidenze di natura economica” si indica lecito pubblicare dati quali i nominativi dei beneficiari, la data di nascita e la normativa che autorizza l’erogazione e si sottolinea l’esigenza di non diffondere ulteriori dettagli tra i quali il codice fiscale. Pertanto in base a quanto previsto dal Garante, in caso di persone fisiche si è pubblicata la data di nascita e non il C.F., mentre si è pubblicato il codice fiscale solo in caso di soggetti diversi dalle persone fisiche;
  • il codice fiscale/data di nascita non è presente solo nel caso dei beneficiari dei Ruoli di Spesa Fissa (benefici pluriennali), forniti dal Tesoriere Regionale;
  • per i contributi previsti in materia di artigianato, commercio, edilizia abitativa, industria, produzioni agroalimentari e turismo sono riportati i  dati dei beneficiari finali anche se erogati tramite istituti di credito o altri intermediari;
  • altri contributi erogati mediante soggetto intermedio/istituto di credito o depositario di fondi di rotazione, riportano quest'ultimo quale beneficiario;
  • i movimenti a compensazione per le regolarizzazioni dell'ex conto corrente romano non vengono considerati;
  • i trasferimenti “per delega di funzioni agli enti minori” sono stati considerati contributi.

In particolare, per l'anno 2008 sono stati considerati "contributi":

  • i pagamenti con cofinanziamento europeo e statale, nonostante il beneficiario fosse obbligato ad emettere fattura e in termini formali si parli di corrispettivo;
  • i pagamenti per corsi di formazione, nonostante siano fatturati, in quanto l'assegnazione avviene sulla base di piani di formazione;
  • i finanziamenti erogati, sulla base della normativa inerente la “Salvaguardia di Venezia e la sua laguna”, ai soggetti terzi identificati come soggetti attuatori degli interventi previsti.

Sono stati considerati "corrispettivi" e quindi non inseriti nell'albo:

  • i pagamenti tramite le aperture di credito in quanto non risulta che siano erogati contributi con questo strumento;
  • tutti gli oneri relativi al personale dipendente;
  • le regolarizzazioni dei sospesi di cassa e delle domiciliazioni relative a canoni e utenze, in virtù della loro natura strettamente operativa;  
  • le rate di mutuo e l'estinzione anticipata degli stessi;
  • le indennità di esproprio;
  • le quote associative per l’adesione della Regione Veneto ad Enti e Associazioni.
     

Scarica Albo Beneficiari Anno 2008

1. Albo 2008 A-C (formato Pdf) [4.371 kb]

2. Albo 2008 D-Q (formato Pdf) [3.638 kb]

3. Albo 2008 R-Z (formato Pdf) [2.176 kb]

 



Data ultimo aggiornamento: 07/12/2012