Tariffario generale navigazione interna

Tariffe per le spese di istruttoria in materia di navigazione interna di competenza degli Ispettorati di Porto


La D.G.R. n. 1666 del 24/06/2008: 'Aggiornamento delle tariffe per le spese d'istruttoria in materia di navigazione interna di competenza degli Ispettorati di Porto. Conferimento di mandato al Dirigente regionale della Direzione Mobilità. Determinazione del canone di occupazione temporanea di aree demaniali sul Lago di Garda." ha autorizzato il Dirigente della Direzione Mobilità ad aggiornare le tariffe entrate in vigore con D.G.R. n. 3749 del 05/12/2006.

Si riportano di seguito i nuovi importi approvati con decreto n. 65/62.01.02 del 04/04/2012, pubblicato sul BUR n. 31 del 20/04/2012 ed in vigore dal 21 aprile 2012.
N TIPO DI RICHIESTA DIRITTI
SEGRETERIA 1 Denuncia di costruzione d'imbarcazione 54 2 Licenza provvisoria di navigazione 32 3 Visita tecnica iniziale, iscrizione e rilascio badge 27 4 Aggiornamento licenza di navigazione e rilascio badge 27 5 Iscrizione su registro informatico (senza rilascio badge) 11 6 Variazione di dati (con rilascio badge) 11 7 Iscrizione e rilascio badge nel caso di unità provenienti da altri uffici 27 8 a)       Visura registro natanti (per LV e DC) 5 b)       Estratto cronologico (per registro RV) 22 9 Duplicato del badge 27 10 Trascrizioni, annotazioni nel database con rilascio del badge aggiornato 54 11 Convalida della licenza di navigazione (badge) 11 12 Autorizzazione allo svolgimento di attività di pesca-turismo (con aggiornamento del badge) 27 13 Cancellazione dai registri 27 14 Collaudo iniziale o Ispezione annuale impianti R.T.F. (impianti radiotelefonici a bordo dell'unità nautica) 27 15 Libretto di controllo con relative certificazioni/ 54 annotazioni (art. 4 del D.M. 16.11.1995 n. 577 c.d. gasolio agevolato) 16 Libri di bordo 16 17 Iscrizione delle imprese autorizzate a costruire navi addette alla navigazione interna 108 18 Autorizzazioni/concessioni temporanee per occupazione di spazi acquei per lavori e/o attività connessi alla navigazione 86 19 Contrassegni d'identificazione per natanti da diporto a motore con potenza superiore a 10 HP e circolanti nella Laguna Veneta di cui alle procedure approvate con DGR 7/02/2003, n. 223 38 20 Nuovo documento d'accompagnamento per natanti da diporto a motore con potenza superiore a 10 HP e circolanti nella Laguna Veneta (come definito dall'art. 7 delle procedure approvate con D.G.R. 7/02/2003, n. 223) 27 21 Variazione di dati (art. 10 delle procedure approvate con D.G.R. 7/02/2003, n. 223), sostituzione del natante (art. 11) per natanti da diporto a motore con potenza superiore a 10 HP e circolanti nella Laguna Veneta 27 22 Contrassegni di identificazione e documento di accompagnamento per unità da diporto utilizzate ai fini commerciali circolanti nelle acque interne; ovvero loro sostituzione a causa di furto, smarrimento, deterioramento   23 Nuovo documento di accompagnamento (badge) per unità da diporto utilizzate ai fini commerciali e circolanti nelle acque interne; ovvero sua sostituzione a causa di furto, smarrimento, deterioramento 16 24 Unità da diporto utilizzate ai fini commerciali circolanti nelle acque interne 16 25 Rilascio di concessione di spazi acquei e/o aree a terra del demanio della navigazione interna 86 26 Rinnovo concessione 40 27 Subingresso concessione 40 28 Rinuncia alla concessione 40 29 Rilascio concessione temporanea 80

Note 


A) Qualora l'utente con un'unica istanza si rivolga all'Ispettorato di Porto chiedendo il rilascio di piů atti verrà applicata la tariffa corrispondente all'atto di importo piů elevato aumentato una sola volta di € 10,00. Detto aumento a forfait non si applica
:
a.      quando sia chiesto il rilascio di piů libri di bordo ricadenti nella voce n. 16;
b.      quando sia chiesto il rilascio di piů documenti ricadenti nelle voci nn. 19, 20, 21 (contrassegni laguna veneta), 22, 23 e 24 (diporto commerciale) del presente tariffario (es.: se con un'unica istanza si chiede il rilascio di piů contrassegni d'identificazione per una pluralità di natanti la tariffa è moltiplicata per il n. di natanti).
c.      quando sia chiesto il rilascio di piů documenti ricadenti nelle voci nn. 25, 26, 27, 28 e 29 (demanio della navigazione interna) del presente tariffario. 

B)     In base alla D.G.R. n. 1666 del 24.06.2008 sono esenti dal pagamento delle spese d'istruttoria relative alla voce n. 18 (rilascio provvedimenti temporanei) i sottoelencati soggetti:
a.      Pubbliche Amministrazioni;
b.      Croce Rossa Italiana;
c.      Associazioni di volontariato della protezione civile iscritte nell'albo dei gruppi volontari di protezione civile di cui all'art. 10 della L.R. n. 58/1984;
d.      Associazioni di volontariato senza scopo di lucro iscritte all'albo regionale ai sensi della L.R. n. 40/1993.
Sempre in relazione al rilascio di provvedimenti temporanei, la DGR 1666/2008 ha previsto la riduzione del 90% delle spese d'istruttoria per i sodalizi e le associazioni nautiche che esercitano attività sportive e sociali la cui organizzazione sia ufficialmente riconosciuta. 

C)    Modalità di versamento
Si procede al pagamento delle spese di istruttoria in uno dei seguenti modi:
-  Versamento su c/c postale n. 10264307 intestato a 'Regione del Veneto - Rimborsi Introiti Diversi - Servizio Tesoreria", riportando la causale: 'Spese d'istruttoria Ispettorati di Porto";
per le voci nn. 25, 26, 27, 28 e 29 del tariffario la causale del versamento è: 'Spese d'istruttoria per rilascio di concessione demaniale gestita dagli Ispettorati di Porto".
-  Bonifico bancario intestato a Regione del Veneto - Tesoreria regionale - Unicredit Banca Spa IBAN: IT41V0200802017000100537110 - BIC-SWIFT: UNCRI T2BXXX. 

L'imposta di bollo va assolta secondo le disposizioni di legge vigenti, gli uffici competenti della Regione del Veneto sono a disposizione per eventuali chiarimenti.



Data ultimo aggiornamento: 22/01/2013