Modalità di trasmissione e comunicazione all’ANAC delle varianti sopra soglia .

L'ANAC ha formulato le seguenti indicazioni al fine di standardizzare gli adempimenti a carico delle stazioni appaltanti.

L’intera documentazione  deve essere inviata esclusivamente al protocollo del:


All’ Autorità Nazionale Anticorruzione
Ufficio Vigilanza e Analisi Varianti (UVVAR)
Via Marco Minghetti, 10
00187 ROMA

Pec: protocollo@pec.anticorruzione.it


- Non è necessario l'invio per conoscenza all'Osservatorio regionale degli Appalti -

Per quanto riguarda i dati relativi alle varianti sottosoglia, gli obblighi di comunicazione all'Osservatorio si intendono assolti mediante la compilazione delle schede variante del sistema informativo SIMOG.



Data ultimo aggiornamento: 18/04/2017