Progetto CIVIS V

02/09/2016

Per il quinto anno consecutivo la Regione del Veneto sta dando avvio al Progetto CIVIS , presentato a valere sul Fondo europeo per l’asilo, l’Integrazione, il rientro (FAMI) . Il progetto, che avrà la durata di diciotto mesi e per il quale è stata attribuita al Veneto la somma di € 2.223.999, prevede la realizzazione di un Piano regionale per la formazione civico-linguistica dei cittadini dei Paesi Extraeuropei regolarmente soggiornanti nella nostra Regione.

Il Piano, che sarà attuato con la collaborazione dell’Ufficio scolastico regionale, partner di progetto, e dei CPIA, prevede la realizzazione di azioni formative rivolte ai soggetti che hanno sottoscritto l’accordo di integrazione di cui al DPR 179/2011, ai soggetti interessati al conseguimento del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo nonchè ai titolari di protezione internazionale, sussidiaria e umanitaria.

Nell’ambito del progetto sono previste anche azioni volte a fornire ai frequentanti servizi di supporto alla frequenza dei corsi.

In un’ottica di complementarietà delle risorse e di quella governance multi attore e multilivello, che contraddistingue le politiche regionali per l’immigrazione, nell’attuazione degli interventi verranno coinvolte, anche le Conferenze dei sindaci .



Data ultimo aggiornamento: 02/09/2016