Bandi del PSR Veneto

26/01/2018
giovane agricoltore

Favorire il ricambio generazionale e aumentare i livelli occupazionali con incentivi rivolti ai giovani che avviano aziende competitive e integrate nel territorio: è la finalità dell’intervento 6.1.1 che consente anche di accedere a incentivi per l’ammodernamento e la diversificazione delle attività.

Misura 6 – Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese

Tipo intervento 6.1.1 – Insediamento di giovani agricoltori

Sostiene la fase di avvio di una nuova impresa con gli obiettivi di favorire la permanenza dei giovani nelle aree rurali e incrementare il numero di imprese condotte da giovani imprenditori. La misura promuove inoltre la diversificazione delle attività agricole e lo sviluppo di attività extra-agricole (artigianali, turistiche, sociali), il cui sviluppo permetta di migliorare la redditività delle aziende e di consolidarne la funzione di presidio e di integrazione socio-economica, soprattutto nelle aree più fragili e marginali.

Beneficiari: giovani agricoltori che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola in qualità di capo azienda e presentano i necessari requisiti soggettivi ed oggettivi.

Spese ammissibili: non previste spese specifiche ammissibili

Scadenza: 29/3/2018 (90 giorni dalla pubblicazione sul BUR)

Importo a bando: 13.000.000 euro

Tipo sostegno, importi, aliquote: premio di 40.000 euro


Tipi d’intervento collegati

Tipo intervento 4.1.1 – Investimenti per migliorare le prestazioni e la sostenibilità globali dell’azienda

Sostiene investimenti strutturali e dotazionali nelle aziende agricole. Tra i gli obiettivi del tipo di intervento ci sono: la redditività delle imprese agricole; l’innovazione, la differenziazione di prodotto; l’efficienza nell’irrigazione e nell’utilizzo dell’energia; l’integrazione territoriale delle imprese agricole mediante la riduzione degli impatti negativi dell’agricoltura sull’ambiente; la crescita delle aziende in particolare quelle condotte da giovani agricoltori; la diversificazione degli strumenti finanziari utilizzati.

Beneficiari: giovani agricoltori che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola in qualità di capo azienda e presentano i necessari requisiti soggettivi ed oggettivi.

Spese ammissibili: investimenti strutturali, impianti, attrezzature, hardware, software e spese generali secondo quanto previsto agli Indirizzi procedurali.

Scadenza: in funzione del tipo intervento 6.1.1

Importo a bando: 15.000.000 euro

Tipo sostegno, importi, aliquote: giovani agricoltori “zona montana” 60%, giovani agricoltori “altre zone” 50%; investimenti per la trasformazione/commercializzazione 40%.

Tipo intervento 6.4.1 – Creazione e sviluppo della diversificazione delle imprese agricole

L’intervento sostiene gli investimenti finalizzati alla diversificazione delle attività e delle funzioni svolte dall’impresa agricola in attività extra agricole. Le attività finanziabili saranno rivolte alla creazione o all’ampliamento di funzioni: sociali (attività legate all’agricoltura sociale), turistiche (sviluppo dell’ospitalità agrituristica), produttive (attività di trasformazione di prodotti), ambientali (cura e manutenzione di spazi non agricoli), energetiche (per la sola produzione da fonti rinnovabili ammessa alla vendita).

Beneficiari: giovani agricoltori che presentano domanda a valere sul Tipo di Intervento 6.1.1 e attuano questo Tipo di Intervento nell’ambito del Progetto Integrato Aziendale.

Spese ammissibili: per tutte le attività (ad eccezione di quelle relative ai servizi ambientali): investimenti strutturali, impianti, attrezzature, hardware e software; per i servizi ambientali: frese sgombera neve, vomeri o lame sgombera neve, spargi sale, spazzolatrici stradali aspiranti, spazzolatrice a rullo nonché hardware e software.

Scadenza:
in funzione del tipo intervento 6.1.1

Importo a bando: 1.500.000 euro

Tipo sostegno, importi, aliquote: ristrutturazione ed ammodernamento dei beni immobili 50% (zone montane) e 40% (altre zone); acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature, acquisto o sviluppo di programmi informatici, realizzazione di siti internet e acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore, marchi commerciali: 45% (zone montane); 35% (altre zone).

 


Scarica i bandi

http://www.regione.veneto.it/web/agricoltura-e-foreste/bandi-dgr-2112

 



Riferimento uffici
Direzione Adg FEASR parchi e foreste
tel : 041/2795432
fax: 041/2795492
email



Redazione a cura dell'Unità organizzativa Comunicazione e Informazione - Posizione organizzativa Coordinamento Internet

Archivio News Primo Piano
Notizia del 25/05/2018

Autonomia del Veneto

25/mag/2018 | On line il portale dedicato all'autonomia del Veneto

Notizia del 25/05/2018

Responsabilità Sociale d’Impresa: ricercatori e aziende a confronto

25/mag/2018 | Uno studio per costruire il nuovo set di indicatori integrato e misurare le performance economiche delle aziende

Notizia del 21/05/2018

Settore forestale, formazione e cooperazione

21/mag/2018 | Nuovi bandi del PSR Veneto per 35,5 milioni di euro

Notizia del 18/05/2018

Progetto "Scuola & Sport" 2018 - L.R. 8/2015 art. 15

18/mag/2018 | Approvato il progetto per la promozione della pratica sportiva in ambito scolastico per il 2018

Notizia del 16/05/2018

La Settimana del Lavoro Agile torna in Veneto dal 21 al 25 maggio

16/mag/2018 | In programma eventi, iniziative e open day sul tema Smart working

Notizia del 11/05/2018

Accreditamento istituzionale delle strutture sanitarie private

11/mag/2018 | Percorso unico e proroga al 30 maggio del termine per la presentazione delle domande

Notizia del 10/05/2018

Bando Contributi per la pratica sportiva 2018 - L.R. 8/2015 art. 12

10/mag/2018 | Approvato il Bando per la concessione di contributi a favore di iniziative di promozione della pratica sportiva

Notizia del 10/05/2018

Dalla Regione bando per progetti di orientamento rivolti ai giovani

10/mag/2018 | Gli enti accreditati possono inviare le proprie proposte entro il 12 giugno

Notizia del 10/05/2018

Impegni pluriennali PSR

10/mag/2018 | Proroga al 15 giugno per la presentazione delle domande