vai al contenuto principale

Sviluppo Rurale del Veneto - Luglio 2017




 

Newsletter Sviluppo Rurale del Veneto (Luglio 2017) - Speciale nuovi bandi Psr Veneto: 25,8 milioni di euro stanziati per sostenere diversificazione delle imprese agricole, attività extra-agricole nelle aree rurali, imboschimento, impianto di specie arboree, interventi di ripristino di foreste danneggiate da calamità naturali, investimenti tecnologici nel settore forestale. Approvata proroga per chiusura degli interventi formativi e per gli investimenti forestali. Agricoltura conservativa, le Linee Guida prodotte dal progetto Helpsoil. Presentati i risultati della consultazione europea sulla nuova Pac.

 

Psr e diversificazione: due bandi aperti per 13 milioni di euro di aiuti


Aperti i termini per la presentazione delle domande per gli interventi di diversificazione per le imprese agricole. Con la deliberazione n. 989 del 27 giugno la Giunta Regionale ha approvato il testo che definisce le modalità per accedere al tipo d’intervento 6.4.1 – Creazione e sviluppo della diversificazione delle imprese agricole previsto dal Psr Veneto 2014-2020.
Vai alla notizia



Attività extra-agricole in aree rurali: bando Psr per 6 milioni di euro


Opportunità di finanziamento per le piccole imprese non agricole delle aree rurali. La Regione del Veneto, con la deliberazione n. 989 del 27 giugno ha aperto i termini per accedere al bando del tipo d’intervento 6.4.2 – Creazione e sviluppo di attività extra-agricole in aree rurali, nel quadro del Programma di sviluppo rurale del Veneto.
Vai alla notizia



Imboschimento dei terreni: 600 mila euro dal bando Psr


Un sostegno all’impianto di formazioni forestali in zone agricole e non agricole. Il bando approvato dalla Giunta Regionale con la deliberazione n. 989 del 27 giugno ha aperto i termini per accedere agli aiuti finanziati con il tipo d’intervento 8.1.1 - Imboschimento di terreni agricoli e non agricoli del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto.
Vai alla notizia




Psr Veneto, 250mila euro per l’impianto di specie arboree


Creare corridoi ecologici tra superfici agricole e nuove formazioni forestali, attraverso l’impianto di specie arboree. È l’obiettivo del bando approvato dalla Giunta Regionale con la deliberazione n. 989 del 27 giugno che ha aperto i termini per accedere agli aiuti del tipo d’intervento 8.2.1 - Realizzazione di sistemi silvopastorali e impianto di seminativi arborati, nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020.
Vai alla notizia



Foreste danneggiate da calamità naturali, approvati aiuti Psr per 2,5 milioni di euro


Sostenere il recupero delle foreste colpite da calamità naturali, attraverso interventi di risanamento e ripristino. La Giunta Regionale ha approvato a questo scopo lo stanziamento di 2 milioni e 500mila euro nell’ambito del Programma di sviluppo rurale con la deliberazione n.989 del 27 giugno. Con questo provvedimento sono stati aperti i termini del bando relativo al tipo d’intervento 8.4.1 - Risanamento e ripristino delle foreste danneggiate da calamità naturali, fitopatie, infestazioni parassitarie ed eventi climatici del Psr Veneto.
Vai alla notizia



Energie rinnovabili e settore forestale,bando Psr da 3,5 milioni per investimenti


Finanziare gli investimenti in tecnologie forestali per favorire l’utilizzo di fonti di energia rinnovabile. A questo scopo è stato approvato il bando di finanziamento che attiva le risorse del Psr Veneto per il tipo d’intervento 8.6.1 - Investimenti in tecnologie forestali e nella trasformazione, mobilitazione e commercializzazione dei prodotti forestali.
Vai alla notizia



Formazione e investimenti forestali: più tempo per chiudere gli interventi


Prorogate le scadenze per la realizzazione delle operazioni nell’ambito di due tipi d’intervento del Programma di sviluppo rurale. La deliberazione n.929 del 23 giugno della Giunta Regionale del Veneto ha approvato la proroga dei termini di realizzazione delle domande di aiuto relative ai tipi d’intervento - 1.1.1 Azioni di formazione professionale e acquisizione di competenze e 8.6.1 - Investimenti in tecnologie forestali e nella trasformazione, mobilitazione e commercializzazione dei prodotti forestali.
Vai alla notizia



Programma di sviluppo rurale, 18 mila domande finanziate in Veneto


Si è tenuto a Mestre (VE) lo scorso 14 giugno l'incontro del Comitato di sorveglianza del Psr 2014-2020 alla presenza del Capo dell’Unità Italia della Direzione Generale Agricoltura della Commissione Europea Philip Busz, del Vicario Gianfranco Colleluori e dell’assistente Elvira Grassi. Oggetto dei lavori la presentazione e approvazione del Rapporto Annuale di Esecuzione riguardo allo stato di avanzamento del Programma di Sviluppo Rurale, strumento del Fondo Europeo Agricolo di Sviluppo Rurale (FEASR).
Vai alla notizia



Aiuti per lo sviluppo rurale: aggiornati i criteri di selezione


E’ stato approvato l’aggiornamento al Testo unico dei criteri e dei punteggi per accedere alle domande di aiuto del Programma di sviluppo rurale del Veneto.
Vai alla notizia



Agricoltura conservativa: i risultati del progetto Helpsoil


Rispondere ai cambiamenti climatici attuando tecniche innovative di gestione dei terreni agricoli. Questo è stato l’obiettivo del progetto Helpsoil da poco concluso e che ha visto la Regione del Veneto partecipare nelle vesti di partner. I risultati del progetto interessano direttamente anche i beneficiari del Programma di sviluppo rurale, che finanzia l’agricoltura conservativa attraverso i pagamenti agro-climatico ambientali.
Vai alla notizia
Linee Guida per l’agricoltura conservativa




LEADER - Sviluppo locale

Gruppi di azione locale, nuovi bandi per Alta Marca, Patavino, Delta Po e Polesine Adige


Nuovi finanziamenti per lo sviluppo locale in Veneto. Anche nel mese di giugno sono stati attivati nuovi bandi da parte dei Gruppi di azione locale, nell’ambito della Misura 19 del Programma di sviluppo rurale del Veneto. Tutti gli interventi sono cofinanziati dall’Unione europea (attraverso il fondo Feasr), lo Stato italiano e la Regione del Veneto. Di seguito una panoramica sulle ultime opportunità di finanziamento pubblicate.
Vai alla notizia




Sviluppo Rurale Europa

Pac del futuro: il 7 luglio a Bruxelles le conclusioni della consultazione


Sono state più di 320.000 le persone e le organizzazioni intervenute alla consultazione pubblica sul futuro della politica agricola europea. L’iniziativa di coinvolgimento attivo della cittadinanza, portata avanti dalla Commissione europea, è proseguita il 7 luglio a Bruxelles con la presentazione delle conclusioni elaborate al termine della consultazione.
Maggiori informazioni




La mappa dei Psr in Europa: online le schede-paese sullo sviluppo rurale


Conoscere e confrontare l’applicazione delle politica agricola comune nei diversi stati membri della Ue. Il documento prodotto dalla Rete Rurale Nazionale sintetizza i principali numeri della Pac con particolare attenzione per i Programmi di sviluppo rurale per ognuno dei paesi dell’Unione europea.
Scarica schede




Sviluppo Rurale Italia

Agricoltura e inclusione sociale, i risultati del workshop della Rete Rurale Nazionale


Presentate e analizzate alcune esperienze di agricoltura sociale e di filiere etiche, legate a progetti di accoglienza e di inserimento socio-lavorativo di migranti e rifugiati in occasione del workshop "Migrazioni, agricoltura e inclusione sociale". L’appuntamento è stato organizzato dalla Rete Rurale Nazionale e dal Crea.
Vai alla notizia






Iniziativa realizzata dalla Unità Organizzativa Programmazione Sviluppo rurale, nell'ambito del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto 2014-2020

Autorità di gestione e organismo responsabile dell’informazione: Direzione AdG FEASR Parchi e Foreste Regione del Veneto

Psr Veneto - Programma di sviluppo rurale del Veneto 2014-2020

Feasr - Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (confinanziamento Unione europea, Stato italiano e Regione del Veneto).

La redazione informa che il trattamento dei suoi dati personali avviene in osservanza di quanto disciplinato dalla nuova normativa sulla privacy (D.Lgs. art.13, 30 giugno 2003; 196 del nuovo codice). Nel caso desiderasse modificare, cancellare o semplicemente opporsi al trattamento dei suoi dati a nostra disposizione, e/o non volesse più ricevere comunicazioni di questo genere, è sufficiente inviare un messaggio scrivendo "cancella" nel campo titolo/oggetto all'indirizzo: svilupporurale@regione.veneto.it