Sviluppo Rurale del Veneto

                                           
Newsletter n. 4 (Aprile 2015). In questo numero: aperti primi bandi del Psr 2014-2020 per le misure agroambientali - Approvate le risposte della Regione del Veneto alle osservazioni della Commissione europea sul nuovo Psr - Aperti i termini delle domande di conferma per chi ha realizzato siepi e boschi con i contributi europei degli scorsi anni - Giovani e agricoltura: un successo l'Open Day organizzato da Regione del Veneto e Veneto Agricoltura - Tre relazioni della Corte dei Conti europea sulle politiche di sviluppo rurale.

Pronti i primi bandi del nuovo Psr Veneto:
144 milioni di euro per l’agroambiente


Riparte il sostegno all’agroambiente in Veneto. Con la deliberazione n. 440 del 31 marzo, la Giunta regionale ha approvato i primi bandi della programmazione 2014-2020 dello sviluppo rurale. Lo stanziamento complessivo è di 144 milioni di euro e riguarda tre misure: i pagamenti agro-climatico-ambientali (misura 10); agricoltura biologica (misura 11); indennità delle zone soggette a vincoli (misura 13).
Vai alla notizia


Siepi e boschi: da rinnovare gli impegni pluriennali


Sono da rinnovare gli impegni per l’anno 2015 per chi ha realizzato siepi e boschi con contributi europei negli anni precedenti. La Giunta regionale ha approvato, con la deliberazione n. 439 del 31 marzo 2015, l’apertura dei termini per le domande di conferma relative agli impegni pluriennali per il mantenimento di siepi, boschetti, impianti di arboricoltura da legno e boschi naturaliformi.
Vai alla notizia


Negoziato nuovo Psr: la Regione Veneto approva il quadro “osservazioni-risposte”


Un altro passo importante verso il definitivo via libera al programma di sviluppo rurale del Veneto. La Regione ha approvato il quadro delle risposte alle osservazioni formulate dalla Commissione europea nel contesto del negoziato per il nuovo Programma di sviluppo rurale (dgr n. 305 del 18 marzo 2015).
Vai alla notizia


Imboschimento: uniformato il periodo di vincolo degli impianti


Modificato il periodo di vincolo per gli interventi di imboschimento. La Regione del Veneto ha uniformato il periodo minimo di vincolo per il mantenimento degli impianti, allineandolo con la durata dei premi finanziati nell’ambito delle politiche di sviluppo rurale.
Vai alla notizia


Formazione e informazione: approvata l’analisi dei costi standard


Approvata l’analisi sui costi standard per le attività di formazione e informazione nell’ambito dello sviluppo rurale. Con la deliberazione n. 302 del 10 marzo la Regione del Veneto ha adottato il documento che permette di definire le unità standard di costo per le attività finanziabili attraverso la Misura 1 del Programma di sviluppo rurale 2014-2020.
Vai alla notizia


Giovani, agricoltura e Psr: oltre 500 partecipanti all’Open Day


Un successo di numeri e di interesse, quello fatto registrare dall’Open Day dedicato ai giovani e all’agricoltura organizzato dalla Regione del Veneto in collaborazione con Veneto Agricoltura. Sono disponibili sul portale PIAVe i documenti e i video della giornata.
Vai alla notizia


Report Ismea-Psr: migliora il credito agrario in Veneto


Prosegue in Veneto, nel terzo trimestre del 2014, l’evoluzione positiva del credito agrario, confermando la dinamica favorevole in atto.
Vai alla notizia


Organizzazione delle filiere e gestione del rischio:
le schede informative del Psr Veneto

Le assicurazioni in agricoltura, l’industria alimentare, le filiere corte e la vendita diretta. Sono alcuni dei temi approfonditi dalla Schede informative realizzate dal Tesaf, Dipartimento Territorio e sistemi agro-forestali dell’Università di Padova. Le quindici schede riguardano la Priorità 3 del nuovo Programma di sviluppo rurale 2014-2020.
Vai alla Schede


Corte dei Conti europea: pubblicate tre relazioni sullo sviluppo rurale


Nelle scorse settimane la Corte dei Conti europea ha pubblicato tre relazioni riguardanti le politiche dello sviluppo rurale in Europa. I temi oggetto dell’indagine sono: gli errori di spesa nell’ambito dei finanziamenti europei; l’applicazione del principio di economicità per controllare i costi degli aiuti; la gestione dei fondi per la prevenzione degli incendi boschivi.
Errori spesa
Principio di economicità
Foreste


De@Terra: torna il premio dedicato alle imprenditrici dell’agricoltura



Nuova edizione del Premio De@Terra, indetto dal Ministero per le politiche agricole per valorizzare l’imprenditoria femminile in agricoltura. Le domande di partecipazione dovranno essere inviate entro il 22 aprile 2015. Maggiori informazioni nel sito web della Rete Rurale Nazionale.
Vai alla notizia

Le Domanda Pac precompilata: una novità
per un milione e mezzo di agricoltori

Inviata la prima domanda pre-compilata online per gli aiuti europei della Politica agricola comune. E' partito così ufficialmente il programma di digitalizzazione del rapporto tra amministrazione e imprese agricole, che renderà la vita più semplice per un milione e mezzo di agricoltori.
Vai alla notizia



Iniziativa realizzata nell'ambito del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto 2007-2013
Autorità di gestione e organismo responsabile dell’informazione: Dipartimento Agricoltura e Sviluppo Rurale

La redazione informa che il trattamento dei suoi dati personali avviene in osservanza di quanto disciplinato dalla nuova normativa sulla privacy (D.Lgs. art.13, 30 giugno 2003; 196 del nuovo codice). Nel caso desiderasse modificare, cancellare o semplicemente opporsi al trattamento dei suoi dati a nostra disposizione, e/o non volesse più ricevere comunicazioni di questo genere, è sufficiente inviare un messaggio scrivendo "cancella" nel campo titolo/oggetto all'indirizzo: svlupporurale@regione.veneto.it