vai al contenuto principale
Archivio News
Notizia del 24/10/2018

Informazioni utili in caso di incidente stradale causato da animali selvatici

24/ott/2018 | On line la modulistica per accedere ai rimborsi

Notizia del 20/10/2018

Referendum consultivo per l'indipendenza del Veneto. Modalità per la restituzione delle somme versate

20/ott/2018 | Modalità per la restituzione delle somme versate

Notizia del 28/08/2018

Legge regionale 03 novembre 2017, n. 39

28/ago/2018 | Norme in materia di edilizia residenziale pubblica

Notizia del 13/06/2018

Canoni Demaniali

13/giu/2018 | E' disponibile il pagamento on line attraverso la procedura MyPay

Qualità certificata nella filiera vitivinicola veneta

06/10/2015
(AVN) Venezia 3 ottobre

Con un Conegliano Valdobbiadene docg d’annata, Giuseppe Pan, assessore al primario della Regione Veneto e i presidenti dei Consorzi Doc e Docg del Veneto, con Arturo Stocchetti, presidente dell’Unione dei 21 consorzi veneti di tutela, hanno brindato - a Expo 2015, nel corner dei vini veneti del Padiglione del vino italiano,– a quella che si annuncia essere la vendemmia dei record per quantità e qualità. Il Veneto, infatti, prima regione d’Italia per produzione e volume di esportazioni, si prepara quest’anno ad imbottigliare 9,3 milioni di ettolitri, il 13 per cento in più dell’annata precedente. A fare la parte del leone sarà sempre il Prosecco, che rappresenta il 33 per cento della produzione vitivinicola del territorio della Serenissima, seguito dai pregiati veronesi Valpolicella, Soave, Bardolino e Bianco di Custoza, che valgono quasi un quinto del vino ‘made in Veneto’. Il Veneto ha debuttato così oggi all’Expo di Milano, inaugurando, con la sua filiera più prestigiosa, la settimana di ‘vetrina’ a Palazzo Italia che proseguirà sino all’8 ottobre. “Siamo una Regione che ha investito molto nella tutela dei propri vitigni, nella qualità dei propri vini e nella promozione internazionale”, ha sottolineato Pan, nel faccia a faccia fuori programma con i presidenti dei Consorzi di tutela dedicato anche a valutare le notizie del maxisequestro amministrativo operato dai carabinieri dei Nas nelle cantine del ‘quartiere del Piave’. Un’operazione alla quale i presidenti dei consorzi del ‘sistema Prosecco’ in Veneto guardano con grande attenzione e qualche preoccupazione per gli effetti di immagine, ma anche con la consapevolezza di avere tutte le carte in regola per superare il periodico controllo sistematico del nucleo antifrodi e sofisticazioni. “Il sistema Prosecco – hanno ribadito i presidenti dei tre consorzi di tutela ad Expo – grazie ai propri disciplinari e alle procedure di autocontrollo e di verifica applicate ha tutti gli anticorpi per garantire ai consumatori la qualità e la serietà di un vino che ha conquistato il primato di vendite in Italia e che viene venduto in 80 paesi nel mondo”
(MILANO 3 ott. 2015)



www.veneto.eu/expo
fb Veneto per Expo
fb Visit Veneto

twitter @TurismoVeneto
#mondonovo

Logo e immagine ufficiali di Veneto per EXPO:
http://we.tl/3tm29bXbFn

Video della presentazione / 3 ottobre 2015
http://we.tl/Zwf4k7mReH
Foto della presentazione Filiera Vitivinicola/ 3 ottobre 2015
http://we.tl/FyVUgS2Fmp

tutto il materiale è disponibile e scaricabile anche dalla piattaforma digitalmediacentre.expo2015.org, (keyword search: Veneto) rispettivamente nella categoria photos e nella categoria video.

Comunicato nr. 1302-2015 (AGRICOLTURA)