Veneto: contributi alle PMI del settore manifatturiero e dell’artigianato di servizi

08/07/2019
macchinari

La Regione del Veneto mette a disposizione 16.000.000 di euro per finanziare le imprese del settore manifatturiero e dell’artigianato di servizi che vogliono acquistare attrezzature tecnologiche per la fabbricazione digitale:

  • rispondenti al modello di “Industria 4.0” (Sportello A);
  • che non saranno attestate come rispondenti al modello di “Industria 4.0” e per le quali, in fase di rendicontazione, non dovrà essere presentata l’attestazione (Sportello B).

Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese (PMI) che possiedono determinati requisiti, tra cui:

  • l’iscrizione al Registro delle Imprese istituito presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura competente per territorio;
  • l'unità operativa in Veneto;
  • la capacità amministrativa, operativa e finanziaria necessaria per la realizzazione dei progetti.

In particolare, le aziende possono richiedere contributi per l’acquisto di macchinari, impianti produttivi, hardware, programmi informatici, brevetti e consulenze specialistiche funzionali alla realizzazione del progetto.

L’agevolazione, in forma di contributo a fondo perduto, è pari al 30% della spesa rendicontata ammissibile, per progetti di valore non inferiore a 60.000 euro.

Le domande possono essere presentate alla Regione del Veneto tramite il Sistema Informativo Unificato della Programmazione Unitaria (SIU) e secondo le seguenti tempistiche:

  • per lo sportello A dal 9 al 16 luglio 2019;
  • per lo sportello B dal 18 al 25 luglio 2019.

Maggiori informazioni sono disponibili nel bando pubblicato sul sito www.regione.veneto.it. 


Assessore
Assessore allo sviluppo economico ed energia


Riferimento uffici
Direzione Industria artigianato commercio e servizi
tel : 041 2794250 - 4251
fax: 041 2794253
email



Redazione a cura dell'Unità organizzativa Comunicazione e Informazione - Posizione organizzativa internet e coordinamento URP