Aiuti per l’agricoltura di montagna, al via la presentazione delle domande

12/04/2017
trattore in montagna

Aperti i termini per la presentazione delle domande di aiuto per le indennità in zona montana. È disponibile nel Bollettino ufficiale regionale pubblicato l’11 aprile, il testo del bando di finanziamento relativo alla Misura 13 – Indennità a favore delle zone soggette a vincoli del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto 2014-2020.

La deliberazione n.435 del 6 aprile 2017 approva in particolare il bando a sostegno del tipo d’intervento 13.1.1 – Indennità compensativa in zona montana, con una dotazione complessiva di 20 milioni di euro. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 15 maggio 2017.

Aiuti per ettaro
La misura prevede l’erogazione di un aiuto per ettaro di superficie agricola utilizzabile (Sau) in zone svantaggiate, allo scopo di compensare le perdite di reddito ed i maggiori costi sostenuti rispetto ad attività che operano, ad esempio, in aree di pianura. La minore redditività in montagna è legata a fattori come la ridotta durata della stagione vegetativa, la pendenza del terreno che rende difficili le attività di coltivazione, la frammentazione dei terreni e le difficoltà di accesso.

Calcolo e criteri
L’aiuto medio minimo, calcolato sulla media dell’area per la quale il beneficiario riceve il sostegno, non può essere inferiore a 25 euro per ettaro. Il calcolo dell’aiuto complessivo viene determinato dalla combinazione dei “fattori di svantaggio” derivanti dall’altitudine e dalla pendenza media aziendale.

Beneficiari
A beneficiare del sostegno sono gli agricoltori “attivi”, come definiti dall’articolo 9 del regolamento europeo n. 1307/2013.

Impegni
I beneficiari sono tenuti a mantenere l’attività agricola in zona montana per l’anno di presentazione della domanda di aiuto.

Bando
http://www.regione.veneto.it/web/agricoltura-e-foreste/bandi-dgr-435




 


Assessore
Assessore all'agricoltura, caccia e pesca


Riferimento uffici
Direzione Adg FEASR parchi e foreste
tel : 041/2795432
fax: 041/2795492
email



Redazione a cura dell'Unità organizzativa Comunicazione e Informazione - Posizione organizzativa Coordinamento Internet