Archivio Comunicati
Notizia n. 1859 del 14/11/2019

VENEZIA: ASSESSORE DONAZZAN, “ALLIEVI COLLEGIO MOROSINI A SERVIZIO DELLA CITTÀ, ESEMPIO DI DISCIPLINA MORALE E DI SOLIDARIETÀ”

14/nov/2019 | VENEZIA: ASSESSORE DONAZZAN, “ALLIEVI COLLEGIO MOROSINI A SERVIZIO DELLA CITTÀ, ESEMPIO DI DISCIPLINA MORALE E DI SOLIDARIETÀ”

Notizia n. 1858 del 14/11/2019

MANAGER DISABILE INSULTATO: ASSESSORE LANZARIN, “ATTO VILE E VERGOGNOSO CHE SCONFESSA QUELLA CULTURA DELL’INCLUSIONE CHE DOVREBBE ESSERE IL TRATTO DISTINTIVO DEL VENETO”

14/nov/2019 | MANAGER DISABILE INSULTATO: ASSESSORE LANZARIN, “ATTO VILE E VERGOGNOSO CHE SCONFESSA QUELLA CULTURA DELL’INCLUSIONE CHE DOVREBBE ESSERE IL TRATTO DISTINTIVO DEL VENETO”

Notizia n. 1856 del 14/11/2019

ZONA DI PORTO TOLLE. ZAIA, “LA DEVASTAZIONE È DRAMMATICA, LA REGIONE È E SARA’ A FIANCO DELLA COMUNITA’ CHE VUOLE RISOLLEVARSI”

14/nov/2019 | ZONA DI PORTO TOLLE. ZAIA, “LA DEVASTAZIONE È DRAMMATICA, LA REGIONE È E SARA’ A FIANCO DELLA COMUNITA’ CHE VUOLE RISOLLEVARSI”

Notizia n. 1857 del 14/11/2019

PROTEZIONE CIVILE. RIUNIONE UNITA’ DI CRISI REGIONALE. BOTTACIN, “ATTENZIONE PER L’ARRIVO DI UNA NUOVA PERTURBAZIONE A PARTIRE DA QUESTA SERA. CONVOCATI SINDACI A BELLUNO PER RISCHIO VALANGHE”

14/nov/2019 | PROTEZIONE CIVILE. RIUNIONE UNITA’ DI CRISI REGIONALE. BOTTACIN, “ATTENZIONE PER L’ARRIVO DI UNA NUOVA PERTURBAZIONE A PARTIRE DA QUESTA SERA. CONVOCATI SINDACI A BELLUNO PER RISCHIO VALANGHE”

Notizia n. 1855 del 14/11/2019

TESSITURA MONTI: SU POSSIBILE ACQUIRENTE E RILANCIO INDUSTRIALE REGIONE VENETO CHIEDE MONITORAGGIO ISTITUZIONALE

14/nov/2019 | TESSITURA MONTI: SU POSSIBILE ACQUIRENTE E RILANCIO INDUSTRIALE REGIONE VENETO CHIEDE MONITORAGGIO ISTITUZIONALE

REGIONE SMENTISCE INVIO COMUNICAZIONI SU INIZIATIVE RELATIVE A INCENTIVI PER MONETA ELETTRONICA

Comunicato stampa N° 1824 del 08/11/2019
(AVN) – Venezia, 8 novembre 2019
 
È stato segnalato agli uffici di Presidenza della Regione che, nei giorni scorsi, nelle cassette della posta di alcuni cittadini di Padova sono state recapitate delle lettere palesemente false. 
 
In tali missive, aventi ad oggetto “Incentivo moneta elettronica”, vengono riportati i loghi della Regione del Veneto e del Comune di Padova con la dicitura “Reghione Veneto” e si invitano i destinatari a recarsi presso gli uffici competenti con 500 euro in contanti per ricevere una carta prepagata, nella quale dovrebbe essere accreditata una cifra pari al doppio di quanto versato. 
 
La Regione smentisce di avere inviato qualsivoglia comunicazione del genere o di avere avviato iniziative in questo campo e invita i cittadini che, eventualmente, dovessero ricevere simili lettere a segnalarlo immediatamente alle autorità di pubblica sicurezza. 
 
La Regione, nel frattempo, informa avere inviato segnalazione dell’accaduto alle forze dell’ordine affinché procedano alle verifiche del caso. Questo per non trascurare alcun aspetto della segnalazione ricevuta direttamente da alcuni cittadini che si coglie l’occasione di ringraziare. 


Data ultimo aggiornamento: 08/11/2019

presidente