Archivio Comunicati
Notizia n. 1688 del 16/10/2019

MADE IN ITALY: ASSESSORE DONAZZAN DI ACQUISIZIONE IMPRESA LUXY DA LUNEDES, “FINALMENTE UNA OPERAZIONE TUTTA ITALIANA”

16/ott/2019 | MADE IN ITALY: ASSESSORE DONAZZAN DI ACQUISIZIONE IMPRESA LUXY DA LUNEDES, “FINALMENTE UNA OPERAZIONE TUTTA ITALIANA”

Notizia n. 1687 del 16/10/2019

SANITA’. DATI INEDITI E INIZIATIVE DEL VENETO PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE.

16/ott/2019 | SANITA’. DATI INEDITI E INIZIATIVE DEL VENETO PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE.

Notizia n. 1686 del 16/10/2019

SUPERSTRADA PEDEMONTANA VENETA: PUNTUALIZZAZIONI DELLA STRUTTURA DI PROGETTO DELLA REGIONE SUL CANTIERE DI VALLUGANA A MALO (VI)

16/ott/2019 | notizia dei malori accusati nei giorni scorsi da alcuni residenti della zona di Vallugana a Malo (Vi), da loro attribuiti alla presenza di polveri provenienti dai vicini cantieri della Superstrada Pedemontana Veneta, la struttura di progetto della SPV, diretta dall’ing. Elisabetta Pellegrini, puntualizza

Notizia n. 1685 del 16/10/2019

PROTEZIONE CIVILE. BOTTACIN INTERVIENE ALL’UNIVERSITA’ DI PADOVA. “FONDAMENTALE SISTEMA DI PREVENZIONE. VENETO MODELLO ANCHE GRAZIE A COLLABORAZIONE CON MONDO ACCADEMICO”

16/ott/2019 | PROTEZIONE CIVILE BOTTACIN INTERVIENE ALL’UNIVERSITA’ DI PADOVA FONDAMENTALE SISTEMA DI PREVENZIONE VENETO MODELLO ANCHE GRAZIE A COLLABORAZIONE CON MONDO ACCADEMICO

Notizia n. 1684 del 16/10/2019

VILLE VENETE. APPROVATE LE MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE DEL 1979. ASSESSORE CORAZZARI, “AGGIORNATI GLI STRUMENTI PER LA TUTELA DI UNO DEI MAGGIORI PATRIMONI DELLA NOSTRA CULTURA”

16/ott/2019 | VILLE VENETE. APPROVATE LE MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE DEL 1979. ASSESSORE CORAZZARI, “AGGIORNATI GLI STRUMENTI PER LA TUTELA DI UNO DEI MAGGIORI PATRIMONI DELLA NOSTRA CULTURA”

LAVORO: SETTE EVENTI AD OTTOBRE IN VENETO PER PROMUOVERE LE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE TRA LE DONNE, DONAZZAN, “GAP DA SUPERARE NELLA SCUOLA E NELLE AZIENDE”

Comunicato stampa N° 1646 del 10/10/2019
 (AVN) – Venezia, 10 ottobre 2019

Riprendono domenica 13 ottobre le iniziative del programma ‘STEM in rosa’ organizzate da Regione Veneto e alcuni enti di formazione nell’ambito dei progetti finanziati con il Fondo sociale europeo .
Il programma, avviato a primavera, si rivolge a donne disoccupate per favorirne l’inserimento lavorativo e l’incremento dell’occupabilità e a donne occupate per supportarle nello sviluppo di percorsi di carriera professionale anche mediante l’incremento di competenze tecnico-specialistiche e trasversali. L’acronimo STEM, dall’inglese Science, Technology, Engineering and Mathematics , indica le discipline scientifico-tecnologiche (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica) e i relativi corsi di studio, meno frequentate e praticate dalle donne, in particolare quelle italiane.
Le attività proposte si articolano in percorsi di orientamento, formazione in aula e outdoor, visite di studio, tirocini e laboratori esperienziali e prevedono eventi di sensibilizzazione alla diffusione delle competenze in materie tecniche e scientifiche per avvicinare il mondo femminile a materie e professioni che, nel pensare comune, sono spesso considerate ambito prevalentemente maschile.
“Obiettivo di questi eventi – sottolinea l’assessore regionale al lavoro e alle pari opportunità Elena Donazzan - è porre l’attenzione sul tema “stem al femminile” non in modo oppositivo rispetto alle figure professionali “maschili”, ma come necessaria valorizzazione della cultura tecnica e della ricerca scientifica, che vede molte donne protagoniste. Ci sono luoghi comuni, pregiudizi e barriere mentali da superare nella scuola, nel modo del lavoro e nell’opinione pubblica che portano a considerare gli ambiti scientifici come una naturale riserva di interessi e professioni maschili. Con questa iniziativa, così capillare nel territorio e trasversale ai vari mondi della scuola, della formazione e del lavoro, intendiamo superare i luoghi comuni, condividere esperienze di successo e convincere le donne che nel prossimo futuro non esisteranno più ‘lavori per uomini’ e ‘lavori per donne’”.

Quasi i sette eventi in calendario ad ottobre in Veneto:
- Domenica 13 ottobre: maratona & evento “Riprendiamoci il lavoro. Donne lavoro e futuro” a San Bellino (Rovigo), organizzata da Isfid Prisma Società Cooperativa.
- Giovedì 17 ottobre: evento e mostra “Donne nell’era digitale: dall’immagine di te all’immagine che vuoi comunicare” a Thiene (Vicenza), organizzato da Fondazione Enac Veneto:
- Venerdì 18 ottobre: tavola rotonda “Stereotipo e linguaggio di genere” a Vicenza, organizzata da Anapia
- Giovedì 24 ottobre: seminario “STEM in rosa: donne protagoniste del cambiamento - Prospettive per un futuro più rosa” a Belluno, organizzato da Certottica
- Venerdì 25 ottobre: evento “STEMming the gap” a Padova, organizzato da Job Centre, T2i, Collegio Universitario Don Mazza, Eduforma e Job Select
- Martedì 29 ottobre: evento “La consulente alla vendita - diffusione dei risultati” a San Donà di Piave (Venezia), organizzato Ter Servizi.

Gli eventi vedranno la partecipazione di aziende, di rilevanza regionale e nazionale, che porteranno la propria testimonianza in merito alle competenze richieste dal mondo del lavoro e in merito alla campagna di comunicazione e di orientamento alle carriere tecniche per le donne portata avanti da aziende leader in Italia e in Veneto.
Ulteriori informazioni nel sito della Regione del Veneto all’indirizzo http://www.regione.veneto.it/web/guest/stem-in-rosa


Data ultimo aggiornamento: 10/10/2019

elena donazzan lavoro