vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 611 del 20/04/2019

SCHEDE OSPEDALIERE. ASSESSORE REGIONALE ALLA SANITA’: “NESSUNA PENALIZZAZIONE PER LE AZIENDE SANITARIE VICENTINE”

20/apr/2019 | SCHEDE OSPEDALIERE. ASSESSORE REGIONALE ALLA SANITA’: “NESSUNA PENALIZZAZIONE PER LE AZIENDE SANITARIE VICENTINE”

Notizia n. 610 del 20/04/2019

SCUOLE SICURE. PRESIDENTE DEL VENETO: “GRAZIE A NOME DI TANTE FAMIGLIE. I LUOGHI DI STUDIO NON DEVONO ESSERE SPAZI PER I MERCANTI DI MORTE”

20/apr/2019 | SCUOLE SICURE. PRESIDENTE DEL VENETO: “GRAZIE A NOME DI TANTE FAMIGLIE. I LUOGHI DI STUDIO NON DEVONO ESSERE SPAZI PER I MERCANTI DI MORTE”

Notizia n. 609 del 20/04/2019

PFAS. ONLINE UNA NUOVA SEZIONE DEL SITO DI REGIONE VENETO CON TUTTI I MATERIALI RELATIVI ALL’EMERGENZA PFAS

20/apr/2019 | PFAS. ONLINE UNA NUOVA SEZIONE DEL SITO DI REGIONE VENETO CON TUTTI I MATERIALI RELATIVI ALL’EMERGENZA PFAS

Notizia n. 608 del 19/04/2019

PROTEZIONE CIVILE. SPENTO INCENDIO IN COMELICO (BL). L’ASSESSORE REGIONALE, “GRAZIE A TUTTI GLI OPERATORI PER L’OTTIMO LAVORO”

19/apr/2019 | PROTEZIONE CIVILE. SPENTO INCENDIO IN COMELICO (BL) L’ASSESSORE REGIONALE, GRAZIE A TUTTI GLI OPERATORI PER L’OTTIMO LAVORO

Notizia n. 607 del 19/04/2019

SVILUPPO ECONOMICO. 400 DOMANDE PRESENTATE PER IL BANDO SULL’IMPRENDITORIA FEMMINILE. L’ASSESSORE REGIONALE “STRAORDINARIO SUCCESSO: ECCO IL NOSTRO 8 MARZO”

19/apr/2019 | SVILUPPO ECONOMICO. 400 DOMANDE PRESENTATE PER IL BANDO SULL’IMPRENDITORIA FEMMINILE. L’ASSESSORE REGIONALE STRAORDINARIO SUCCESSO: ECCO IL NOSTRO 8 MARZO

PEDIATRIA A CAMPOSAMPIERO. COLETTO, “5 PEDIATRI IN ARRIVO, NESSUN RIDIMENSIONAMENTO”. MARCATO, “DATI PIU’ VOLTE TUTTI I CHIARIMENTI. PROTESTA SA DI STRUMENTALIZZAZIONE”

Comunicato stampa N° 1419 del 25/09/2018
(AVN) Venezia, 25 settembre 2018

“Smentisco per l’ennesima volta qualsiasi ipotesi di ridimensionamento della Pediatria e della Terapia Intensiva Neonatale all’Ospedale di Camposampiero. I concorsi per l’assunzione di cinque nuovi pediatri in sostituzione di quelli che si sono dimessi saranno fatti entro metà ottobre. Temo che, ancora una volta, qualcuno pensi di ricavare consenso politico sventolando lo spettro della perdita di servizi sanitari che è assolutamente falsa”.

Con queste parole, l’Assessore regionale alla sanità, Luca Coletto, interviene per rassicurare la popolazione locale sul futuro della Pediatria nell’ospedale padovano alla luce della manifestazione organizzata per sabato 29 settembre da alcuni sindaci dell’area.

“Posto che manifestare è un diritto – gli fa eco il collega Assessore e Consigliere regionale del territorio Roberto Marcato – fatico a capire il perché di questa convocazione, dopo i chiarimenti dati in un recente incontro pubblico con l’Assessore Coletto, il DG dell’Ulss Scibetta e il Presidente della Quinta Commissione del Consiglio Boron, e appena ieri quando lo stesso Scibetta ha incontrato gli amministratori dell’ex Ulss Alta Padovana”.

“Sorge spontaneo – aggiunge Marcato – il dubbio che si voglia manifestare più che altro per esigenze politiche di alcuni, che si trovano in asfissia di consenso in vista delle amministrative dell’anno prossimo. Se così fosse si tratta di una discutibilissima speculazione politica”.

“Per chiarezza e onestà intellettuale– conclude Marcato – è anche giusto che si sappia che i medici che si sono dimessi non l’hanno fatto per andare a fare volontariato e non si sono immolati come Madre Teresa di Calcutta, anzi…. Con la salute non si gioca, e nemmeno sulle paure della gente dopo averle immotivatamente accese”.


Data ultimo aggiornamento: 25/09/2018