CONCLUSI I LAVORI DI RIPRISTINO DELLE DIFESE SPONDALI DEL FIUME SOLIGO (TV). ASSESSORE BOTTACIN: “INVESTITI CIRCA 250 MILA EURO PER RAFFORZARE LA SICUREZZA DEL TERRITORIO”

Comunicato stampa N° 1204 del 18/08/2018
 (AVN) – Venezia, 18 agosto 2018
 
Si sono recentemente conclusi i lavori di pronto intervento per la riparazione dei danni alle difese idrauliche del fiume Soligo e relativi affluenti, conseguenti alle avverse condizioni meteo verificatesi nei primi mesi del 2018 nei territori rivieraschi di Cison di Valmarino, Follina, Farra di Soligo e Pieve di Soligo.
 
“L’intervento, per il quale sono stati investiti complessivamente 244.000 euro – spiega l’assessore regionale alla difesa del suolo, Gianpaolo Bottacin – era stato avviato in condizioni di somma urgenza a fine febbraio e ha permesso di recuperare le difese esistenti a tutela delle aree abitate, ripristinando la funzionalità idraulica mediante l’asporto di materiale di sovralluvionamento con l’obiettivo di garantire la sicurezza in prossimità di insediamenti produttivi e abitativi”.
 
Dal punto di vista tecnico, sono state eseguite opere di difesa in pietrame, oltre al taglio della vegetazione e a lavori di scavo di sbancamento in alveo. In particolare, a Cison di Valmarino sono state ricostruite le difese spondali in roccia per una lunghezza di 40 metri, mentre a Follina è stata ricostruita una difesa in pietrame di metri 100, oltre a un intervento di scavo di sbancamento di circa 800 metri cubi, per il risezionamento del corso d’acqua con rimozione del materiale sovralluvionato depositatosi durante il decorso di una piena. Nel Comune di Farra di Soligo, oltre al taglio di piante infestanti che ostacolavano il libero deflusso delle acque nell’alveo, si è proceduto al ripristino di una difesa in roccia esistente attraverso la ricostruzione della scarpata con materiale roccioso e la risagomatura del tutto. A Pieve di Soligo si è invece provveduto all’asporto di materiale sovralluvionato per circa 2000 metri cubi, oltre al rimaneggiamento e al ripristino funzionale di una scogliera in massi di pietrame, che era stata danneggiata e resa più vulnerabile a contatto con l’acqua, divenuta pericolosa in caso di ulteriori piene. 
 
“Tanti interventi, piccoli e grandi, caratterizzano anche quest’estate ricca di cantieri – conclude Bottacin –, con cui intendiamo garantire il rafforzamento della sicurezza idrogeologica del territorio”.


Data ultimo aggiornamento: 18/08/2018

difesa del suolo gianpaolo bottacin
Archivio Comunicati
Notizia n. 1399 del 23/09/2018

CHIUSI GLI STATI GENERALI DELLA PROTEZIONE CIVILE. ASSESSORE BOTTACIN: “DAL GESTIRE L’EMERGENZA A PREVEDERLA E PREVENIRLA, QUESTO È IL FUTURO”

23/set/2018 | assessore regionale alla Protezione Civile, Gianpaolo Bottacin, ha aperto il suo discorso di sintesi della due giorni dedicata agli Stati Generali della Protezione Civile del Veneto, tenutasi ieri a Palazzo Capuleti e oggi in Gran Guardia a Verona

Notizia n. 1398 del 23/09/2018

TEST D’INGRESSO A MEDICINA. ZAIA: “DA ANNI DICO CHE È UN ERRORE, ORA SI MODIFICHI DAVVERO LA NORMA CHE DANNEGGIA GLI STUDENTI E IL NOSTRO SISTEMA SANITARIO”

23/set/2018 | Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, saluta con soddisfazione l’affermazione della ministra della salute, Giulia Grillo, sulla necessità di dire basta ai test d’ingresso per la facoltà di medicina all’università, condivisa anche dal vicepremier Matteo Salvini.

Notizia n. 1397 del 22/09/2018

STATI GENERALI DELLA PROTEZIONE CIVILE A VERONA. BOTTACIN: “NELLA LEGGE REGIONALE IN VIA DI APPROVAZIONE ULTERIORE RAFFORZAMENTO DEL SISTEMA”

22/set/2018 | Sono iniziati stamani a Palazzo Capuleti gli Stati Generali del Volontariato di Protezione Civile del Veneto, con l'insediamento dei vari tavoli tematici. A dare il via ai lavori gli interventi dell’assessore regionale alla Protezione Civile Gianpaolo Bottacin e del capo Dipartimento Nazionale Angelo Borrelli.

Notizia n. 1396 del 22/09/2018

MONDIALI CICLISMO 2020. CORAZZARI: “LA CANDIDATURA DI VICENZA C’È, CHIEDIAMO AL CONI DI INTERVENIRE PER UN POSTICIPO DELLA DECISIONE”

22/set/2018 | rinvio decisione Lo afferma l’assessore allo sport della Regione Veneto, Cristiano Corazzari, intervenendo nuovamente sulla questione della candidatura di Vicenza a ospitare i Mondiali di ciclismo del 2020.

Notizia n. 1395 del 21/09/2018

NUOVO PIANO REGIONALE DEI TRASPORTI. ASSESSORE DE BERTI: “UN PASSO FONDAMENTALE PER IL VENETO DI DOMANI. SISTEMA DELLA MOBILITÀ DA MONITORARE SENZA SOLUZIONE DI CONTINUITÀ”

21/set/2018 | piano regionale dei trasporti l’assessore alle infrastrutture e trasporti della Regione del Veneto, Elisa De Berti, partecipando stamane a Palazzo Badoer di Venezia al convegno promosso nell’ambito di “Urbanpromo Green”, evento sui temi dell’innovazione e della sostenibilità nella pianificazione urbanistica e territoriale