METEO. POSSIBILI TEMPORALI NEL VENETO FINO A DOMANI MATTINA, POI LE TEMPERATURE TORNANO AD ALZARSI

Comunicato stampa N° 1190 del 14/08/2018
 (AVN) – Venezia, 14 agosto 2018
 
In riferimento alla situazione meteorologica attesa sul territorio regionale, come da Avviso di condizioni meteo avverse emesso oggi, il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile, ha dichiarato lo stato di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme/allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) dalle ore 14:00 di oggi,  martedì 14 agosto, alle ore 8:00 di domani, mercoledì 15 agosto, per eventuali situazioni di criticità idrogeologica dovute a forti temporali su tutto il Veneto.
 
Dal pomeriggio di oggi, infatti, è prevista una ripresa dell’instabilità con precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. Verso sera le precipitazioni tenderanno ad attenuarsi e cessare sulle zone centro settentrionali della regione a partire da nord; sulle zone sud orientali della regione i fenomeni risulteranno più persistenti e potranno prolungarsi fino al primo mattino di mercoledì 15. Non si escludono temporali localmente intensi.
 
Queste, in dettaglio, le previsioni dell’Arpav per i prossimi giorni:
 
martedì 14 pom/sera. Tempo instabile con cielo irregolarmente nuvoloso o nuvoloso; qualche schiarita più probabile verso sera a partire dai settori settentrionali. Probabilità di precipitazioni medio-alta (50-75%) nel pomeriggio per fenomeni a tratti diffusi,  anche a carattere di rovescio o temporale; non si escludono fenomeni localmente intensi. Le precipitazioni tenderanno a diradarsi e a cessare verso sera sulle zone centro-settentrionali, mentre le zone sud-orientali saranno ancora interessate da qualche fenomeno nella notte. Temperature massime in sensibile calo, con valori che si porteranno al di sotto delle medie del periodo.
 
mercoledì 15. Residua instabilità nelle prime ore sui settori sud-orientali della pianura. In seguito il tempo diverrà stabile e soleggiato salvo locali annuvolamenti cumuliformi
in montagna nel pomeriggio. Precipitazioni assenti salvo residue locali precipitazioni sulla pianura sud-orientale nelle prime ore (probabilità medio-bassa, 25-50%). Temperature minime stazionarie o in ulteriore lieve diminuzione, massime in ripresa con valori che si porteranno sulle medie del periodo.
giovedì 16. Tempo stabile e soleggiato con ottima visibilità. Qualche locale cumulo pomeridiano sui rilievi. Precipitazioni assenti. Temperature stazionarie o in lieve aumento specie nei valori minimi.
 
venerdì 17. Tempo in prevalenza stabile e soleggiato salvo modesta attività cumuliforme nella seconda parte della giornata sulle zone montane e pedemontane dove non si esclude qualche locale rovescio o temporale. Temperature minime stazionarie o in lieve calo in pianura; massime in lieve aumento con valori che si porteranno leggermente sopra alla media del periodo.
 
sabato 18. Cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso per modesta attività cumuliforme sui rilievi. Precipitazioni generalmente assenti salvo qualche isolato rovescio o temporale pomeridiano sulle zone montane nelle ore più calde. Temperature stazionarie o in lieve aumento in entrambi i valori estremi.
 


Data ultimo aggiornamento: 14/08/2018

previsioni meteo
Archivio Comunicati
Notizia n. 1399 del 23/09/2018

CHIUSI GLI STATI GENERALI DELLA PROTEZIONE CIVILE. ASSESSORE BOTTACIN: “DAL GESTIRE L’EMERGENZA A PREVEDERLA E PREVENIRLA, QUESTO È IL FUTURO”

23/set/2018 | assessore regionale alla Protezione Civile, Gianpaolo Bottacin, ha aperto il suo discorso di sintesi della due giorni dedicata agli Stati Generali della Protezione Civile del Veneto, tenutasi ieri a Palazzo Capuleti e oggi in Gran Guardia a Verona

Notizia n. 1398 del 23/09/2018

TEST D’INGRESSO A MEDICINA. ZAIA: “DA ANNI DICO CHE È UN ERRORE, ORA SI MODIFICHI DAVVERO LA NORMA CHE DANNEGGIA GLI STUDENTI E IL NOSTRO SISTEMA SANITARIO”

23/set/2018 | Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, saluta con soddisfazione l’affermazione della ministra della salute, Giulia Grillo, sulla necessità di dire basta ai test d’ingresso per la facoltà di medicina all’università, condivisa anche dal vicepremier Matteo Salvini.

Notizia n. 1397 del 22/09/2018

STATI GENERALI DELLA PROTEZIONE CIVILE A VERONA. BOTTACIN: “NELLA LEGGE REGIONALE IN VIA DI APPROVAZIONE ULTERIORE RAFFORZAMENTO DEL SISTEMA”

22/set/2018 | Sono iniziati stamani a Palazzo Capuleti gli Stati Generali del Volontariato di Protezione Civile del Veneto, con l'insediamento dei vari tavoli tematici. A dare il via ai lavori gli interventi dell’assessore regionale alla Protezione Civile Gianpaolo Bottacin e del capo Dipartimento Nazionale Angelo Borrelli.

Notizia n. 1396 del 22/09/2018

MONDIALI CICLISMO 2020. CORAZZARI: “LA CANDIDATURA DI VICENZA C’È, CHIEDIAMO AL CONI DI INTERVENIRE PER UN POSTICIPO DELLA DECISIONE”

22/set/2018 | rinvio decisione Lo afferma l’assessore allo sport della Regione Veneto, Cristiano Corazzari, intervenendo nuovamente sulla questione della candidatura di Vicenza a ospitare i Mondiali di ciclismo del 2020.

Notizia n. 1395 del 21/09/2018

NUOVO PIANO REGIONALE DEI TRASPORTI. ASSESSORE DE BERTI: “UN PASSO FONDAMENTALE PER IL VENETO DI DOMANI. SISTEMA DELLA MOBILITÀ DA MONITORARE SENZA SOLUZIONE DI CONTINUITÀ”

21/set/2018 | piano regionale dei trasporti l’assessore alle infrastrutture e trasporti della Regione del Veneto, Elisa De Berti, partecipando stamane a Palazzo Badoer di Venezia al convegno promosso nell’ambito di “Urbanpromo Green”, evento sui temi dell’innovazione e della sostenibilità nella pianificazione urbanistica e territoriale