SANITA’. OSPEDALE MALCESINE. ASSESSORE REGIONALE ISTITUISCE TAVOLO PERMANENTE. “PARLARSI E’ PIU’ UTILE CHE BLOCCARE STRADE”

Comunicato stampa N° 820 del 14/06/2018
(AVN) – Venezia, 14 giugno 2018

“Il modo migliore per affrontare e possibilmente risolvere i problemi è parlarsi, non bloccare le strade. Per questo ho  deciso di istituire un Tavolo Permanente di confronto e monitoraggio che valuti le varie attività avviate o in corso di avvio per un confronto leale e costante sul futuro dell’ospedale di Malcesine”.

Lo annuncia l’Assessore alla Sanità della Regione del Veneto, a fronte delle polemiche accese dall’Associazione Disabili Motori rispetto alla situazione attuale e allo stato degli interventi programmati.

Il Tavolo, che sarà composto in pochi giorni e s’insedierà alla presenza dell’assessore regionale, dovrebbe comprendere rappresentanti dell’Ulss 9 Scaligera, sanitari dell’ospedale, un esponente del Comune di Malcesine e i rappresentanti dell’Associazione dei pazienti Aidm.

“Partiamo dal presupposto, che confermo fin d‘ora – aggiunge l’Assessore – che la riabilitazione a Malcesine non subirà alcuna modifica rispetto a quanto programmato. Si va avanti nella riqualificazione, con i tempi e le modalità possibili, sia rispetto all’acquisizione di nuovo personale, già garantita dall’Ulss, sia alla disponibilità dei fondi per gli interventi strutturali”.

“Non c’è oggi, né c’è mai stata in passato – conclude – nessuna volontà di ridimensionamento. Solo la necessità di dare risposte alle esigenze dei pazienti che siano compatibili con il buon senso e una strutturazione e organizzazione razionale dei servizi, anche in un’ottica territoriale”.


Data ultimo aggiornamento: 14/06/2018

Archivio Comunicati
Notizia n. 1574 del 17/10/2018

PIAZZA PRESIDENTE ENPAIA, CONGRATULAZIONI DI ZAIA

17/ott/2018 |

Notizia n. 1573 del 17/10/2018

OCCUPAZIONE: IN VENETO ASSEGNO PER IL LAVORO A 9 MILA DISOCCUPATI, IN 3700 HANNO GIÀ TROVATO UN IMPIEGO - ASSESSORE DONAZZAN, “BUON STRUMENTO DI RICOLLOCAZIONE E NON DI ASSISTENZIALISMO”

17/ott/2018 | OCCUPAZIONE: IN VENETO ASSEGNO PER IL LAVORO A 9 MILA DISOCCUPATI, IN 3700 HANNO GIÀ TROVATO UN IMPIEGO - ASSESSORE DONAZZAN, “BUON STRUMENTO DI RICOLLOCAZIONE E NON DI ASSISTENZIALISMO”

Notizia n. 1572 del 17/10/2018

INSULTI A DONAZZAN PER ADESIONE A CAMPAGNA CONTRO UTERO IN AFFITTO. LA SOLIDARIETA’ DI ZAIA, “UN MONDO CIVILE RISPETTA SEMPRE LE IDEE”

17/ott/2018 | INSULTI A DONAZZAN PER ADESIONE A CAMPAGNA CONTRO UTERO IN AFFITTO. LA SOLIDARIETA’ DI ZAIA, “UN MONDO CIVILE RISPETTA SEMPRE LE IDEE”

Notizia n. 1571 del 17/10/2018

SANITA’. COLETTO, “RIDIMENSIONAMENTI AD ADRIA E IN POLESINE? FALSITA’. CORAZZARI, “CONFRONTO SI’, MA NON E’ GIUSTO ACCENDERE PAURE”.

17/ott/2018 | SANITA’. COLETTO, “RIDIMENSIONAMENTI AD ADRIA E IN POLESINE? FALSITA’. CORAZZARI, “CONFRONTO SI’, MA NON E’ GIUSTO ACCENDERE PAURE”.

Notizia n. 1570 del 17/10/2018

AREA MARINA PROTETTA NELL’ALTO ADRIATICO, CORAZZARI: “NESSUNO PENSI DI POTER DISTRUGGERE L’ECONOMIA DELLA PESCA”

17/ott/2018 | È perentoria la risposta dell’assessore al territorio della Regione del Veneto, Cristiano Corazzari, alla paventata ipotesi di istituzione di una vasta area marina protetta SIC - ZPS (Sito di Importanza Comunitaria e Zona a Protezione Speciale), lungo le coste di Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia per la tutela delle specie tursiope e tartaruga marina.