vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 89 del 23/01/2019

AFFIDAMENTO LAVORI DELL’INVASO SUL TORRENTE OROLO NEL VICENTINO. BOTTACIN: “ALTRO IMPORTANTISSIMO INTERVENTO DI DIFESA IDRAULICA DEL VALORE DI 11 MILIONI DI EURO”

23/gen/2019 | AFFIDAMENTO LAVORI DELL’INVASO SUL TORRENTE OROLO NEL VICENTINO. BOTTACIN: “ALTRO IMPORTANTISSIMO INTERVENTO DI DIFESA IDRAULICA DEL VALORE DI 11 MILIONI DI EURO”

Notizia n. 87 del 22/01/2019

ALLOGGI IN LOCAZIONE TURISTICA. CANER: “IL DISEGNO DI LEGGE CHE DISCIPLINA IL SETTORE STA CONTINUANDO IL SUO ITER: LA REGIONE VUOLE IL ‘CODICE IDENTIFICATIVO’ E LO ISTITUIRÀ”

22/gen/2019 | L’assessore al turismo della Regione del Veneto, Federico Caner, risponde così a Monica Soranzo, presidente di Padova Hotels Federalberghi Ascom e a Patrizio Bertin, presidente dell’Ascom patavina, che polemizzano per il troppo tempo trascorso tra il via libera della Giunta al disegno di legge sulle locazioni turistiche e la definitiva approvazione dello stesso da parte del Consiglio regionale.

Notizia n. 88 del 22/01/2019

CONTRIBUTI ALLA PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA: GIOVEDÌ 24 GENNAIO LA REGIONE VENETO E L’ISTITUTO LUCE CINECITTÀ PRESENTANO A ROMA IL BANDO POR FESR

22/gen/2019 | Giovedì 24 gennaio 2019, alle ore 12:00, a Roma, nella Sala Fellini di Cinecittà-Luce (Via Tuscolana, 1055), in un incontro con gli operatori del settore cinematografico e audiovisivo, promosso dalla Regione del Veneto in collaborazione con l’Istituto Luce Cinecittà, l’assessore regionale alla cultura, Cristiano Corazzari e il presidente dell’Istituto, Roberto Cicutto, presenteranno i contenuti e le modalità di partecipazione e i criteri di valutazione previsti dal bando Por Fesr 2014-2020, che prevede la concessione di contributi a favore della produzione cinematografica.

Notizia n. 86 del 22/01/2019

VENETI NEL MONDO: CONSIGLIO APPROVA PIANO TRIENNALE - ASSESSORE LANZARIN, “INVESTIMENTO CULTURALE PER MANTENERE VIVI I LEGAMI E FAVORIRE CIRCOLARITÀ CERVELLI ED ESPERIENZE”

22/gen/2019 | VENETI NEL MONDO: CONSIGLIO APPROVA PIANO TRIENNALE - ASSESSORE LANZARIN, “INVESTIMENTO CULTURALE PER MANTENERE VIVI I LEGAMI E FAVORIRE CIRCOLARITÀ CERVELLI ED ESPERIENZE”

Notizia n. 84 del 22/01/2019

PRESIDENTE ZAIA: “IL FAVORE CON CUI IL CIO HA ACCOLTO IL DOSSIER OLIMPICO PER MILANO-CORTINA 2026 È LA CONFERMA DELLA SERIETÀ E CONCRETEZZA DEL NOSTRO PROGETTO”

22/gen/2019 | Lo afferma il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, in riferimento a quanto comunicato dal presidente del Coni, Giovanni Malagò, sull’ottima accoglienza ricevuta a Losanna dal dossier lombardo-veneto per la candidatura ai Giochi olimpici invernali del 2026.

“SCUOLA SICURA VENETO” A MORGANO (TV). L'ASSESSORE ALLA PROTEZIONE CIVILE AI RAGAZZI: “TRASMETTETE GLI INSEGNAMENTI DI OGGI ANCHE AI VOSTRI GENITORI”

Comunicato stampa N° 661 del 19/05/2018
 (AVN) – Venezia, 19 maggio 2018
 
Si è svolta presso le scuole elementari “G. Marconi” a Badoere, in Comune di Morgano (Treviso), la seconda giornata trevisana del progetto regionale "Scuola Sicura Veneto" prevista per l'edizione primaverile 2018. Grande entusiasmo come di consueto tra i ragazzi, che ne hanno approfittato per apprendere le prime fondamentali nozioni di protezione civile. 
 
Durante l'esercitazione si sono infatti svolte diverse prove di evacuazione e sono state spiegate le procedure in caso di sisma e di incendio: allarme, avvio procedure, evacuazione propriamente detta e recupero dei feriti da parte dei soccorritori. A seguire, sotto la guida tecnica del personale regionale dell'assessorato e della direzione protezione civile, insieme ai vigili dei fuoco, alle forze locali di polizia, ai volontari di Protezione Civile di Morgano e a quelli di Quinto di Treviso e all'unità cinofila dell'Associazione Nazionale Carabinieri, è stata effettuata un’analisi delle azioni compiute da alunni e insegnanti. 
 
Sono state quindi presentate le funzionalità dei diversi mezzi d'emergenza intervenuti; non è purtroppo potuto atterrare invece l'elicottero del SUEM 118 in quanto, mentre già stava sorvolando la scuola, è stato dirottato per un codice rosso nei pressi di un bosco nella zona di Recoaro.
 
L'assessore regionale alla Protezione Civile, che ha tirato le fila della giornata, nel suo dialogo con i ragazzi ha voluto spronarli a trasmettere anche ai loro genitori quanto imparato oggi: "per una volta sarete voi gli insegnanti – ha detto - e potrete dare loro dei consigli utili di protezione civile".
 
Al termine della giornata è stato consegnato un volumetto, scritto con un linguaggio semplice, con le principali regole e i rischi da conoscere e anche con i riferimenti locali di protezione civile. Della giornata odierna è possibile reperire la fotocronaca completa sul sito www.scuolasicuraveneto.it. 
Le ultime due tappe dell’edizione primaverile sono in programma sabato 26 maggio a Torre di Mosto in provincia di Venezia e lunedì 28 maggio a Rovigo città. 
 


Data ultimo aggiornamento: 19/05/2018

gianpaolo bottacin scuole protezione civile